Capelli quarantena: il taglio che tutte vogliono alla fine del lockdown

chiaradinunzio
15/04/2020

Capelli quarantena: il taglio che tutte vogliono alla fine del lockdown

Le tendenze capelli Primavera/Estate 2020 guardano indietro agli anni ’90, tornano a dettare ispirazione, fra grandi classici rivisitati. Il decennio delle Spice Girls, di Friends, Sex and The City e Pulp Fiction hanno regalato, se non altro,  hair look improntati ad uno stile più minimalista e ad una maggiore ricercatezza, fattori che li rendono ancora oggi una tendenza super glamour. Ecco che alla fine del lockdown tutte andremo dal parrucchiere per darci un taglio.

I tagli belli ed iconici degli anni ’90

Il blunt bob arriva che arriva all’altezza del mento dalla forma arrotondata, adottato oggi da Lucy Boynton, l’attrice protagonista del film Bohemian Rapsody e che negli ultimi red carpet ha sfoggiato questo taglio anni ’90, oppure Cameron Diaz nel ruolo di Mary, che ha segnato con il suo hair look un’intera generazione.

Il pixie cut di Michelle Williams, ma quello con i ciuffi laterali lunghi e dalla scalatura alta dietro che crea un effetto bombato. Il taglio che fin dagli anni Sessanta campeggia sulla lacca spray Splend’Or, il taglio sfoggiato da Gwyneth Paltrow in Sliding Doors. Oggi scelto, da quasi tutta la nuova generazione di top model, come la figlia di Cindy Crawford, Kaia Gerber.

E infine il taglio alla Rachel, super scalato e sfilato, con un po’ di volume alle radici, adesso lo porta anche Chiara Ferragni e tante altre celebrità.

Anche le star non possono fare meno dei tagli anni ‘90

Come abbiamo visto su Instagram, anche le celebrità non possono fare a meno di seguire le tendenze, che si ispirano agli anni ’90. Da Selena Gomez a Kaia Gerber, i tagli corti sono l’essenziale per essere sempre in linea con il mondo della moda. Quando ci sarà la riapertura dei parrucchieri, saremo tutte pronte a darci un taglio e iniziare magari, una nuova vita.