Isole tropicali private affittabili ad un prezzo super accessibile: per una vacanza esclusiva

Affittare un’intera isola tutta per sè non è un’esperienza riservata solo a vip o milionari. E’ possibile un’evasione vera e propria dalla realtà su un’isola paradisiaca senza spendere un patrimonio.

Isole private tropicali in affitto. Chi ama il caldo, almeno una volta ha fantasticato su una vita in cui in sole batte cocente tutto l’anno, senza pause, senza lunghi inverni freddi. E pensare che, mentre noi in una gelida giornata di dicembre fantastichiamo e con la mente voliamo a riva di una bianca spiaggia, c’è chi dall’altra parte del mondo si sta davvero godendo giornate da 30 gradi a mollo nell’acqua. Insomma, mentre il Nord del mondo vive i mesi più freddi dell’anno, l’altra metà si gode il caldo, il sole e le lunghe giornate.

spiaggia tropicale in affitto

Non è un caso quindi se durante il nostro periodo invernale le vacanze programmate principalmente vedano come meta le terre che si trovano nell’emisfero australe. Oltre al mare ed il caldo però è anche un’altro l’elemento attrattivo; i bassi costi. Una vacanza in un’isola tropicale contrariamente alle aspettative, non è poi così costosa, anzi. Addirittura ora sono tanti gli annunci di isole private di lusso in affitto su isole tropicali. Ed i prezzi sono veramente bassi, se si pensa all’esclusività di una vacanza del genere.

Isole private in affitto

Quando si decide di partire per l’altra parte del mondo, o comunque uscire dall’Europa per una vacanza in posti esotici, si è soliti alloggiare principalmente in villaggi turistici. Sopratutto se è la prima volta che si visita un posto tanto lontano e di cui si conosce poco e niente. Le grandi strutture alberghiere, così come i super villaggi turistici offrono una vacanza sicura e ricca di intrattenimento. Ma per chi vuole davvero evadere e viversi un soggiorno al caldo, lontano da tutti e all’insegna del vero relax, forse c’è un’opzione migliore. Ed è l’affitto di un’isola privata.

Un villaggio turistico offre tutti i comfort possibili, ma si è per forza di cose costretti a condividere la propria vacanza insieme agli altri ospiti del resort, in spiaggia così come durante i pasti. Ora immaginate spendere la stessa cifra, o poco più, di un soggiorno all inclusive in un hotel, ma per un’isola tutta per voi. Un’isola privata in posti come i Caraibi, l‘Indonesia o la Thailandia in cui gli unici abitanti siete voi, insieme alla vostra dolce metà, o alla vostra famiglia.

Gladden Private Island, nel Mar dei Caraibi

E’ letteralmente un sogno che diventa realtà quello di una vacanza su un’isola al largo dei Caraibi, tutta per sè. Ancora più magico se si pensa che per affittare l’intera isola bastano 3.000 euro.
L’isola ospita una villa per due o massimo quattro ospiti, garantendo un’assoluta privacy ed un’esperienza davvero esclusiva. Tutti i comfort di un resort di lusso ma in solitaria, in piena libertà e soprattutto in tranquillità.

isole private in affitto

isole private in affitto

Gladden è composta da due isole distinte ma vicinissime. La principale in cui si sviluppa la villa, mentre la più piccola, distante solo 2 minuti in barca, ospita gli alloggi del personale pronti a soddisfare ogni esigenza degli ospiti. I pasti e le specialità locali sono preparate da chef selezionati, mentre l’isola privata offre una serie di attività di ogni tipo. Snorkeling, immersioni subacquee, trattamenti termali e di benessere, esplorazioni della riserva marina protetta e gite in barca.

Insomma Gaddlen Private Island è uno dei posti più incredibili del mondo, un gioiello per rigenerarsi e vivere una vacanza paradisiaca. Con un costo super accessibile e senza spendere un patrimonio, si può davvero vivere un’esperienza che si è sempre creduta riservata ai vip o ai milionari. Ma Gaddlen non è l’unica isola privata in affitto disponibile, ormai sono molteplici gli annunci che offrono esperienze del genere, per vivere una vacanza da sogno. Che sogno più non è, ma è divento realtà.

Written by chiaraprossimo

Dua Lipa e Margot Robbie body shaming: il risvolto della medaglia

Il body shaming colpisce ancora, Dua Lipa e Margot Robbie nell’occhio del ciclone

Keanu Reeves dona più della metà del ricavato di “Matrix” per la battaglia contro la leucemia