Blue Java: la banana blu che sa di gelato alla vaniglia

La banana Blue Java è chiamata anche Ice Cream Banana, la sua dolce polpa bianca da si gelato alla vaniglia!

Se vi state chiedendo se si tratti di un frutto geneticamente modificato, la risposta è no. Questa fantastica banana blu è opera unicamente di madre natura. La Blue Java, nasce proprio cosí, esattamente di colore blu, e non si tratta di un frutto raro! La banana blu è facilmente reperibile dei paesi del Centro America, nel sud-est asiatico, alle Hawaii e nelle isole Fiji.

Un “sorso d’acqua” che costa 70 euro, in vendita il vapore in bottiglia dell’Amazzonia

banana blu

La banana blu che sa di gelato alla vaniglia

La Blue Java è anche chiamata Ice Cream Banana. Il motivo è la sua polpa bianca candida e cremosa, esattamente come quella di un gelato. Ma il richiamo al gelato non viene solo la polpa, anzi! A rendere famosa questa particolare banana è il suo sapore, ricorda esattamente quello del gelato alla vaniglia! 

banana blu

Blue Java, la banana blu con la polpa alla vaniglia

La pianta tropicale non teme però il freddo, sopravvive anche a temperature molto basse fino a -7 gradi centigradi. Inoltre si tratta di un fusto gigante, l’intera pianta può raggiungere i cinque metri di altezza e tre di larghezza! La colorazione blu però non è quella finale del frutto maturo. La buccia assume questa colorazione particolare blu-verde quando il frutto è acerbo. A mano che il processo di maturazione avanza, la colorazione diventerà sempre più gialla.

Banana blu

La Blue Java è commestibile?

Si, come il resto delle banane, anche la Blue Java è perfettamente commestibile! Il suo utilizzo non è diverso da quello di qualsiasi altra banana. Nei paesi in qui cresce, viene utilizzata per la preparazione di frappè, frullati e torte. Inutile dire che il trionfo del gusto avviene sotto forma di gelato. Siete interessati a provarla? Online sono tanti gli e-commerce (non italiani) in cui è possibile ordinare questa particolare banana blu. In tanti acquistano direttamente la pianta, non quella di 5 metri ma quella piccola da 12 cm. Non richiede particolari cure, solo tanta luce e nel giro di nove mesi potreste avere già il primo frutto!

Jiro Ono è “la leggenda del sushi”: 15 minuti di servizio per 200 euro!

Avatar

Written by Sara Corsini

#TuttoAndràBene i foglietti in giro per le città: l’Italia unita contro il coronavirus

Puma Hitler

Nuova sneaker Puma, i social protestano: «Somigliano a Hitler»