Attori prima e dopo: il cambiamento negli anni da Richard Gere a Tom Cruise

Tutte le ragazze, attendevano trepidanti l’uscita al cinema di un film, o la messa in onda di una puntata che vedeva una di queste star di Hollywood protagonista

Negli anni sono cambiate tante cose, anche gli attori più belli del panorama cinematografico non sono più gli stessi. Tutti ricordiamo Richard Gere ai tempi di American Gigolò, come non potremo mai dimenticare Tom Cruise nelle vesti Maverick, ma che fine hanno fatto i sex symbol più amati di sempre? Come si sono trasformati nel corso degli anni?

Richard Gere

Richard Tiffany Gere, classe 1949 è uno degli attori e sex symbol più famosi di sempre. Debutta nel mondo del cinema, a partire dagli anni Settanta interpretando un ruolo secondario nel film In cerca di Mr. Goodbar. raggiunge la popolarità internazionale nel 1980, grazie all’ottimo American Gigolò, consacrandosi come il nuovo sex-symbol del cinema americano degli anni Ottanta. L’anno successivo, conquista definitivamente i cuori del pubblico femminile con il ruolo dell’affascinante Zack Mayo in Ufficiale e gentiluomo. Oggi a 73 anni è di nuovo pronto a diventare papà.

Jhonny Deep

Johnny Deep, all’anagrafe John Christopher Depp II, classe 1963, fa parte della categoria belli e dannati di Hollywood. La notorietà, il successo, i soldi e la fama non hanno mai soddisfatto l’animo impetuoso e inquieto dell’attore, profondamente infelice e frustrato, che si sentiva sempre intrappolato nel ruolo del “bel ragazzo da piccolo schermo”. Dopo tre anni, lascia la serie 21 Jump Street e il primo film che girò mentre ancora recitava nella serie fu Cry Baby di John Waters uscito nel 1990. Il vero cambiamento artistico per Jhonny arriva, quando il regista Tim Burton, lo ingaggia come attore protagonista in tutti i suoi film. Oggi è impegnato a girare il mondo con la sua band Vampires, lasciandosi alle spalle tutta la carriera cinematografica.

Brad Pitt

Brad Pitt, all’anagrafe William Bradley Pitt, classe 1963, il sex symbol per eccellenza, ha guadagnato dapprima una certa notorietà interpretando un cowboy autostoppista nel film Thelma & Louise (1990) di Ridley Scott. Nel 1999 interpretò Tyler Durden nel film Fight Club di David Fincher, pellicola che permise a Brad Pitt di entrare nella Hall of fame dei migliori attori di Hollywood. Oggi, Brad continua a recitare, ma è distante dal mondo sfarzoso fatto di eventi mondani by Hollywood, soprattutto dopo i numerosi scandali che in passato hanno inciso sulla sua vita privata.

Tom Cruise

Tom Cruise, all’anagrafe Thomas Cruise Mapother IV, classe 1962, è uno degli attori più amati di Hollywood. La rivista Forbes lo classifica come una delle celebrità più famose al mondo. Incominciò a quel punto una carriera da fotomodello, quando si accorse però che diverse sue foto erano finite in un giornale gay, smise di fare quel lavoro, che gli garantiva una certa entrata e iniziò i provini per diventare una star del cinema. Il successo per Tom arriva nel 1986, quando interpreta in Top Gun, Maverick. Oggi l’attore è impegnato ancora nel mondo del cinema ma come regista.

Ben Affleck

Ben Affleck, all’anagrafe Benjamin Géza Affleck-Boldt, classe 1972, è un altro dei sex symbol più amati di Hollywood. Divenuto noto nel 1995 con il film Generazione X, ha vinto un premio Oscar nel 1998 per la miglior sceneggiatura originale insieme all’amico Matt Damon. Il grande successo dietro la macchina da presa arriva nel 2012 con il film Argo, di cui è anche attore protagonista, grazie al quale si aggiudica due Golden Globe. Ben è ancora impegnato nella carriera cinematografica.

George Clooney

George Clooney all’anagrafe George Timothy Clooney, classe 1961, a detta di molti l’attore più bello del mondo, inizia la sua carriera cinematografica dopo una lunga gavetta, fama e riconoscimenti giunsero grazie al ruolo del pediatra Douglas “Doug” Ross nella serie televisiva E.R. – Medici in prima linea, dal 1994 al 1999. Nel 2004 recita nel sequel di Ocean’s Eleven intitolato Ocean’s Twelve sempre insieme con il resto del cast del primo film. Il sequel però non raggiunge un incasso paragonabile a quello del primo film, e riceve critiche contrastanti da parte del pubblico e della maggior parte dei critici. George è ancora impegnato nella carriera cinematografica ma come regista.

Denzel Washington

“Una parte di me ancora dice che forse dovrei diventare pastore, forse ho solo trovato un compromesso. Ho avuto l’opportunità di interpretare grandi uomini e, grazie alle loro parole, di predicare. Ho preso il talento che mi è stato dato come una cosa seria, e voglio usarlo per fare cose buone” Danzel Washington

Denzel Washington all’anagrafe Denzel Hayes Washington Jr., classe 1954, è un altro dei sex symbol più amati della storia del cinema. Ha ricevuto tre premi Golden Globe, un premio Tony e due Academy Awards: uno come miglior attore non protagonista per il film di guerra” Uomini di gloria (1989)”. Nel 2019 ha ricevuto il prestigioso premio alla carriera dall’American Film Institute.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Miss Inghilterra Coronavirus: si rimette il camice e corre in aiuto del suo paese

Scarpe Primavera/Estate 2020: tutti i modelli che prima o poi indosseremo