Sweet Tooth Netflix: la nuova serie ispirata al fumetto di Jeff Lemire

Protagonista della serie è Gus, un adolescente mezzo uomo e mezzo cervo che si trova a fronteggiare un cataclisma che sta mettendo in ginocchio l’umanità

Netflix dopo aver prodotto Locke & Key, ha deciso di portare online un altro fumetto, firmato questa volta da Jeff Lemire. Sweet Tooth, che in origine sarebbe dovuto andare in onda su Hulu, è un racconto di formazione ambientato in una realtà ibrida, dove gli uomini sono tali solo per metà.

La trama della nuova serie televisiva firmata Netflix

La storia comincia circa sette anni dopo una pandemia denominata l’Afflizione la quale ha ucciso miliardi di persone e il conseguente collasso della società e delle istituzioni. Da allora sono comparsi dei bambini appartenenti ad una nuova razza ibrida in parte umana in parte animale. Gus è uno di questi bambini e vive con il padre che lo obbliga ad una vita da recluso nei boschi del Nebraska. Pare non abbia mai incontrato altri uomini in quanto il genitore lo tiene nascosto da quando è nato e la madre è morta da tempo. Il motivo di questo isolamento risiede nel fatto che questa nuova razza ibrida viene cacciata e ognuno di questi bambini ha una taglia sulla testa, a ciò si aggiunge il timore del padre di non saper proteggere il figlio in un mondo ormai privo di regole e governato dalla legge del più forte.

Il nuovo progetto di Netflix legato ai fumetti

Il progetto vede coinvolta anche la Warner Bros Tv era stato proposto in precedenza alla piattaforma Hulu che, però, ha declinato l’offerta. L’idea di dar vita ad una produzione ispirata ad un fumetto, si è avvalorata ancor di più dopo il successo di prodotti televisivi come Umbrella Academy, ma soprattutto Locke & Key, che su Netflix hanno catturato l’attenzione dei telespettatori. Non possiamo far altro che aspettare l’arrivo di questa nuova serie, che secondo alcuni sarà un grande successo.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Michelle Hunziker quarantena: il taglio di capelli a Tomaso Trussardi

Non è la Rai, Mediaset Extra: a che ora e dove guardare il cult show dei ’90