Moda A/I 2020: vestirsi bene “a strati” senza dimenticare stile ed eleganza

Vestirsi bene “a strati” per sconfiggere il freddo senza rinunciare a stile e classe? Le soluzioni perfette sono un must have irrinunciabile in vista di questa stagione

Vestirsi bene “a strati” o meglio comunemente definito “a cipolla”. Una delle armi principali di molte donne ( e uomini) per sconfiggere il freddo oramai alle porte, senza dimenticare stile ed eleganza, ed essere sempre e comunque alla moda. Il rischio è quello di abbinare capi troppo diversi fra loro, o peggio, nel caso femminile, sembrare delle vere e proprie “cipolle” andando a stravolgere la propria silhouette e non andando a valorizzare sapientemente le proprie forme del corpo. L’idea di sovrapporre più elementi dal proprio guardaroba fashionista, dalla t-shirt al cardigan, è una delle soluzioni ideali in vista del cambio repentino delle temperature. Il pomeriggio più caldo e la sera più fredda. Proprio per questo, occorrono capi facili da togliere o rimettere in base alle condizioni del tempo. Il nuovo nome di questa tendenza e trend di stagione che tanti amano si chiama: il layering.

Vestirsi bene “a strati” o “a cipolla” è possibile? Metodo infallibile per sconfiggere il freddo con stile

Vestirsi bene “a strati” è una prerogativa di molti in questo periodo, soprattutto per sconfiggere il freddo senza dimenticare stile e moda. Un poncho di lana, un maxi scialle, una cappa decorata e perché no? colorata. Può essere indossata anche sopra al cappotto o al blazer in lana, o direttamente sopra a un vestito. Una soluzione in termini di outfit che può essere super di classe ma anche casual ed adatta in ogni occasione. Per le classic style l’ideale è il duo infallibile dolcevita o lupetto e camicia. Un must have e novità imperdibile in vista di questa moda A/I 2020. Gilet imbottiti? Questo è un nuovo trend in ascesa. Il piumino si porta sopra a un altro capospalla. Innegabilmente super cool e fashion.

L’alternativa della giacca in pelle sotto ad un maxi coat

Vestirsi bene “a strati? La Giacca di pelle, ritorna prepotentemente anche in vista della stagione fredda? Un’alternativa sarebbe quella di utilizzarla sotto ad un maxi coat, in pelle pure lui, o classico. Determinante e super cool con un tocco fur i gilet fake fur soffici, in shearling, oppure in lana stile teddy bear. Da indossare in qualsiasi occasione e super versatili , anche alla giacca in pelle, per un pizzico di comodità e accoglienza e uno stile 100% inverno “cosy”. Torna l’irrinunciabile stile seventies tra ricami, giacche scamosciate e stampe etniche. Infine, per vestirsi bene “a strati” ricordate di non superare un massimo di tre strati (dal più sottile al più spesso), allungare la silhouette ed utilizzare una gamma di colori equilibrata. Inoltre, scegliete una fantasia e fatene la star del vostro look: aggiungete un singolo strato fantasia. Basta seguire la regola del colore: fatene la vera star del vostro look e “giocate” gli altri pezzi attorno ad essa. Il gioco è fatto!

Avatar

Written by valentinabissoli

Irina Shayk e il trench Burberry: un sodalizio d’amore perfetto in vista della pioggia