Gli abiti più stravaganti scelti dalle star per il Met Gala 2021

Quest’anno le celebrità che hanno partecipato al Met Gala sorprendono tutti: abiti particolari, che comunicano importanti messaggi

Il Met Gala 2021 è stato l’evento sociale fra i più attesi di tutto l’anno negli Stati Uniti. Come ogni anno, ha raccolto fondi a sostegno del Costume Institute del Metropolitan Museum of art di New York. L’edizione del gala che si è appena svolta, diventa un’opportunità per lanciare importanti messaggi politici e sociali. Le celebrità internazionali più attive in merito a questioni come femminismo, diseguaglianze e diritti degli animali, hanno approfittato della visibilità dell’evento per esporsi sul fronte di tali questioni. Una sfilata di abiti firmati dai più grandi stilisti al mondo, resi ancora più esclusivi e stravaganti dall’iniziativa che fa della moda un vero e proprio strumento politico. (Continua a leggere dopo la foto)

Met Gala 2021

“Tax the rich”, lo slogan dell’abito che ha catturato l’attenzione di tutti

Fra le note personalità che hanno partecipato al Met Gala 2021, c’è stata la deputata  Alexandria Ocasio Cortez. Trentunenne e di origini portoricane, negli ultimi anni AOC (come molti la conoscono) è diventata sempre più famosa, grazie alla sua politica e alle sue campagne. “Tax the rich” è lo slogan di tutto il suo merchandising ufficiale e sintetizza la sua filosofia, indirizzata principalmente alla lotta alle diseguaglianze sociali. In occasione del Met Gala, Alexandra, ha catturato l’attenzione di tutti, scegliendo di indossare un elegantissimo abito bianco, che riportasse proprio lo slogan “Tax the rich” e coinvolgendo Aurora James, nota attivista fondatrice del brand locale Brother Vellies.

Met Gala 2021

ARTICOLO | Alexandria Ocasio-Cortez: attivista, politica e beauty icon

Gli altri incredibili abiti indossati al Met Gala 2021

Alexandria Ocasio Cortez, tuttavia, non è stata l’unica a fare della passerella un vero e proprio palco politico. Molte altre celebrità, infatti, hanno indossato abiti altrettanto “impegnati”, carichi di un proprio messaggio accuratamente scelto. La politica statunitense Carolyn Maloney si è presentata in un abito drappeggiato e dai colori bianco, viola e oro (a ricordare le suffragette); il suo slogan, sempre di moda e più che chiaro recitava “Equal rights for woman”. Infine, ma non meno stravagante, la scelta dell’outfit dell’attrice e modella britannica Cara Delevigne: long dress completato da giubbotto antiproiettile sul quale si leggeva, a caratteri cubitali, la scritta “Peg the Patriarchy”. Il tutto, confezionato dalle sapienti mani di Maria Grazia Chiuri per Dior

Met Gala 2021

Written by Emanuela Marino

Vacanze al mare a settembre

Vacanze a settembre: località e hotel perfetti per il relax tra lusso e natura

Chiara Ferragni e Safilo

Chiara Ferragni “si mette” gli occhiali di lusso: l’accordo con il big mondiale del settore