Mascherina capelli: come raccoglierli per conciliare praticità e stile

Un accessorio indispensabile per la nostra salute, ecco come gestire la folta chioma con alcune acconciature pratiche e utili per sentirsi in ordine

L’accessorio che farà parte della nostra quotidianità per tanto tempo, stiamo parlando proprio della mascherina. È certo che però ci crea alcune difficoltà sia per quanto riguarda la questione make-up che per quanto riguarda la questione capelli. Come possiamo raccogliere la nostra folta chioma per stare più comode non rinunciando allo stile?

Prima soluzione: coda alta o bassa

Una delle possibili soluzioni è sicuramente la coda. Per realizzarne una perfetta bisogna seguire alcuni semplici passaggi: puoi fare la coda alta tutti i giorni, ma otterrai un risultato migliore se non li hai appena lavati. Se sono super puliti può essere utile usare un velo di shampoo secco. Spazzolare i capelli e portarli all’indietro dopo di che, prendere un elastico abbastanza resistente e sigillare la nostra pony tail, per evitare imperfezioni, soprattutto se avete dei capelli leggermente mossi, utilizzate delle forcine ai lati e sotto per non lasciare niente fuori posto. Infine, uno spruzzo leggero di lacca ed il gioco è fatto, potete indossare la vostra mascherina.

Seconda soluzione: chignon

Un’altra soluzione è lo chignon, che ha un procedimento leggermente più complicato della coda alta. Prima tutto occorre spazzolare per bene i capelli, dopo averli raccolti in una coda bassa, al centro della nuca, fermali con l’elastico sottile in silicone. Per realizzare poi lo chignon possiamo optare per diverse strade: arrotola i capelli sul loro stessi e ferma il tutto con un secondo elastico oppure utilizzare una ciambella o di uno spessore in spugna pensato appositamente per lo chignon. Infine, raccogliere le piccole imperfezioni con delle forcine e uno spruzzo leggero di lacca ed il gioco è fatto, potete indossare la vostra mascherina.

Terza soluzione: odango hair

Ultima ma non meno importante, una soluzione super alternativa ovvero gli odango hair. Per prima spazzolare i capelli, dividerli in due sezioni e realizzare due codini abbastanza alti. Poi, procedere con una leggera cotonatura dal basso, arrotolare i capelli su stessi creando un piccolo chignon sia da un lato che dall’altro e infine bloccare il tutto con dei micro elastici o con della forcine. Uno spruzzo leggero di lacca e sarete pronte per uscire indossando la vostra mascherina.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Vera Wang fisico: 70 anni non vederli e non sentirli

Ryanair, voli cancellati mai più: da quando potremo ricominciare a fare i bagagli

Ryanair, voli cancellati mai più: quando potremo ricominciare a fare i bagagli