Taylor Mega dipendenza eroina: “Avevo iniziato a farmi e ne sono uscita grazie a Sonia Bruganelli”

L’influencer si racconta in un’intervista a Libero Quotidiano, svelando dei particolari shock della sua vita privata

“Nessuno mi ha mai aiutato, tranne Sonia Bruganelli” Taylor Mega

Taylor Mega che ha passato la quarantena in compagnia del rapper Tony Effe, pochi giorni fa ha rivelato alcuni particolari scioccanti della sua vita, in un’intervista esclusiva a Libero Quotidiano.

“A me è capitato di avere uomini manipolatori ma la storia di violenza brutta l’ho vissuta da ragazzina, quando a 15 anni ero fidanzata con un ragazzo di 18. In quel periodo mi sono persa completamente” Taylor Mega

La triste storia di Taylor Mega

Taylor Mega confessa di essere caduta nel giro dell’eroina e di aver avuto uomini violenti nella sua vita, questo solo all’età di 15 anni, poco più che una ragazzina.

“Si instaura un rapporto malato tra vittima e carnefice che è difficile da dissolvere. Io avevo iniziato a farmi di eroina e di droga, lui era violento ma alla fine sono riuscita a rompere quel sistema perverso” Taylor Mega

L’unica persona ad aiutarla, per uscire dal giro è stata la moglie di Paolo Bonolis, Sonia Bruganelli, che a differenza di molte persone dello spettacolo, come ha affermato l’influencer, si è interessata alla sua salute, le ha offerte un aiuto sincero in amicizia, senza chiedere in cambio nulla.

“È stata davvero stupenda e mi ha sempre sostenuto senza alcun interesse e solo per amicizia” Taylor Mega

I racconti inediti di Taylor Mega

“Mi ha insegnato a essere diffidente dagli uomini gelosi e possessivi, quelli che non ti fanno vivere la tua vita, quelli che la vogliono stravolgere.” Taylor Mega

Da questa sua storia così personale e dolorosa è nato l’impegno per la campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Quell’esperienza ha lasciato un segno profondo a Taylor Mega, vittima di comportamenti violenti e caduta nel tunnel nero dell’eroina.

“Io sono una persona pignola e devo essere perfetta in ogni situazione, sono una perfezionista. La bellezza è certamente uno strumento che inizialmente ti aiuta molto ma poi per andare avanti serve carattere, disciplina e temperamento. La bellezza? Mi ha aiutato ma il resto è solo testa. Nessuno mi ha mai aiutata. Poche persone sono disinteressate. Ti aiutano ma magari chiedano qualche cosa in cambio. Solo Sonia Bruganelli, la moglie di Paolo Bonolis, è stata davvero stupenda e mi ha sempre sostenuto senza alcun interesse e solo per amicizia.” Taylor Mega a Libero Quotidiano

Avatar

Written by chiaradinunzio

Giovanna Botteri, giornalista, donna e madre: body shaming no grazie

Fase 2 negozi riapertura: gli oggetti per lui e per lei che non possiamo fare a meno di comprare