Sondaggio: gli uomini italiani sono davvero tra i più belli del mondo?

“Latins do it better” recita un celeberrimo aforisma. In effetti, i dati statistici sembrano confermarlo. Ecco a voi i cinque popoli più belli del mondo (almeno per gli uomini)

Latin lover, gli uomini latini considerati tra i più belli del mondo

Latin lover, “Bello e impossibile, con gli occhi neri e il tuo sapor mediorientale”. O meglio, latino. Sembrerebbe, secondo recenti statistiche, che l’uomo latino, tra cui anche l’italiano, abbia doti amatorie tra le più apprezzate dall’universo femminile.

Il mito del latin lover

Il mito del latin lover ha un’origine antica, anche se molte delle nazionalità tendono ad attribuirselo, sinonimo di carisma e fascino ammaliante. In ambito puramente letterario, italiani e spagnoli sono sempre stati padroni e assoluti protagonisti quando si è trattato di mostrare doti di fascino. Pensiate anche solo a Don Giovanni o a Casanova, i seduttori per antonomasia.

Ancora oggi gli uomini latini sono i più belli e desiderati? “Un sito di “appuntamenti di viaggio” (cioè che organizza incontri internazionali), MissTravel.com, qualche mese fa ha lanciato un sondaggio tra i propri 500mila iscritti. Sondaggio che ha dato origine ad una classifica”.

 Gli italiani tra i primi cinque posti in classifica

Il fascino mediterraneo

Tra australiani, inglesi, spagnoli, messicani e brasiliani, spiccano in vetta alla classifica ( primi cinque posti) gli italiani. Il nostro uomo italiano è al secondo posto di questo sondaggio.Come recita il celeberrimo motto “Italians do it better”. A quanto si evince, questa battuta arguta, sembra condividerla anche il resto del mondo. Non solo all’interno dei confini del nostro Belpaese.

I nostri “maschi”, secondo le donne di tutto il mondo, continuano ad essere infatti al top per fascino e savoir faire.
“Tra le caratteristiche che vengono messe più spesso in risalto nel sondaggio ci sono il fascino mediterraneo (capelli e pelle scura, a volte però uniti a occhi chiari), la passione – anche erotica – che sanno mettere nel rapporto con le donne e la capacità di esprimersi con la gestualità e il linguaggio del corpo anche quando non conoscono particolarmente bene la lingua. Se poi a tutto questo si sommano le splendide città italiane e la qualità del nostro cibo, è comprensibile che molte ragazze di altri paesi vogliano venire nella nostra penisola in cerca dell’amore”.

Latin lover: amore o illusione d’amore?

Ci sarebbero anche delle controindicazioni sull’uomo italiano. Il nostro cinema anni 60′ ha esportato in tutto il mondo la bellezza tipicamente italiana attraverso il suo massimo esponente per antonomasia (per quanto riguarda “il fascino mediterraneo”) Marcello Mastroianni. Non solo, tanti altri attori iconici sono stati presi da esempio. Le straniere, però, non mancano di mettere in risalto i difetti del “maschio italico”. In particolare non è visto di buon occhio l’attaccamento che il maschio italiano dimostra nei confronti della propria famiglia d’origine, mamma in primis. Inoltre, si ritiene che i nostri uomini tendano eccessivamente al melodramma (e come non potrebbe essere, nella patria dell’opera lirica?) e, soprattutto, che tendano all’infedeltà. Ultima caratteristica, ma non per questo meno importante, ( anzi).

Robert Pattinson è l’uomo più bello del mondo 2020. Ce lo dice la scienza ( o l’antica Grecia)

@getty images

Questo 2020, porta con sé nuovi canoni di bellezza. E quest’anno vince su tutte l’Inghilterra, e i suoi uomini inglesi. Il Daily Mail sembra avere la risposta: l’uomo più bello del mondo è Robert Pattinson.  L’ideale di perfezione, è determinata usando la regola della Sezione Aurea ( ricercata da artisti antichi come Fidia). Facendo riferimento alla ricerca di una bellezza superiore tipica della civiltà ellenistica, l’ideale apparentemente irraggiungibile determinato dagli antichi Greci. Ossia, calcolando il rapporto tra due grandezze di cui la maggiore è media proporzionale tra la minore e la loro somma.

Il fascino inglese

Ad alimentare il mito dell’inglese affascinante sono stati indubbiamente film come Notting Hill o Il diario di Bridget Jones. A cui si devono aggiungere attori di bella presenza come lo stesso Hugh Grant, Jude Law, Orlando Bloom, Colin Firth, Daniel Craig, Robert Pattinson, Benedict Cumberbatch e molti altri. Inoltre, anche qui un peso non irrilevante l’hanno i modi vecchio stile e l’accento – distaccato ed elegante – che solo gli inglesi possono esibire in maniera così forte.

Calcolare la bellezza, è una questione matematica

Le proporzioni dell’ovale del viso dell’attore Robert Pattinson, le sopracciglia, la linea della mascella, il naso e la forma delle labbra sono quanto di più vicino all’idea di perfezione della civiltà ellenica. Potrebbe naturalmente raffigurare un David, o uno degli antichi dei della tradizione greca. Basti pensare al divino Apollo.

Latin lover, torniamo all’Italia

Come ogni anno, TC Candler ha stilato una classifica sui 100 uomini più belli del mondo. L’anno scorso, la classifica ha visto trionfare i nomi di due italiani: rispettivamente l’influencer Mariano di Vaio e Giulio Berruti. 

mariano di vaio latin lover

Non appena ha saputo della classifica Di Vaio è subito andato su Instagram per comunicare ai suoi fan la bella notizia. Accompagnata ad una dedica speciale: «Grazie mamma!»

Perché, in fondo, come ho riportato sopra; gli uomini italiani hanno sempre avuto e sempre avranno un unico grande amore (primo su tutti): la mamma.

Avatar

Written by valentinabissoli

Carla Bruni simula una crisi respiratoria: lo scherzo di cattivo gusto alla Parigi Fashion Week

Rocco Siffredi, sesso ai tempi del Coronavirus: consigli per riscoprire l’intesa