Ristoranti stellati a Milano dove l’alta cucina sposa gusto e ricercatezza

Per chi ama l’alta cucina e vuole provare un’esperienza unica alla ricerca di gusti e sapori nuovi, ecco i ristoranti stellati a Milano da non perdersi

Ristoranti stellati a Milano. La cucina tradizionale è casa, famiglia e ricordi, ma l’alta cucina è un’esperienza, un percorso gustativo unico che almeno una volta nella vita è da provare. E poco importa se ce ne si intende di cibo e ricette, bisogna solo lasciarsi trasportare e godersi il viaggio. E così, per chi ha voglia di un diversivo e di essere coccolato dall’antipasto al dessert, ecco alcuni tra i più ricercati ristoranti stellati di Milano premiati dalla Guida Michelin.

Ristoranti stellati

Dai programmi televisivi di cucina dei grandi volti di chef stellati come Cannavacciuolo, alle aperture di ristoranti di alto livello in piena Galleria Vittorio Emanuele di Carlo Cracco, una cosa è certa. L’alta cucina è sempre più ricercata. Ed anche se un lusso, è un lusso ormai accessibile anche se non da permettersi tutti i giorni. Se per approfittare di una Gift Card stellata ricevuta in regalo o semplicemente per voler provare, ecco i ristoranti stellati di Milano da provare almeno una volta nella vita.

I cinque ristoranti più “cool” al Mondo secondo Forbes: ma l’Italia non c’è

Il ristorante di chef Enrico Bartolini al Mudec

Situato al terzo piano del Mudec si trova uno dei ristoranti di Enrico Bartolini. Lo chef che vanta il maggior numero di ristoranti stellati sparsi per l’Italia. Con la sua cucina definita classica contemporanea, il ristorante ha collezionato ben 3 stelle Michelin, offrendo un arredamento ed un menù letteralmente unico, avvolgente e sofisticato. Uno dei ristoranti stellati a Milano in cui la tappa, una volta nella vita, è obbligatoria.

I cinque ristoranti più “cool” al Mondo secondo Forbes: ma l’Italia non c’è

Il Luogo di Aimo e Nadia

Ristorante stellato da ben 2 stelle Michelin. L’alta cucina de Il Luogo di Aimo e Nadia propone una cucina che ripercorre tutti i sapori della penisola italiana, esaltandone aromi e profumi, ma con uno sguardo sempre rivolto al futuro. Avanguardia e tradizione che danno vita ad una cucina ricercata ed esclusiva, per concedersi un’esperienza irripetibile in uno die ristoranti stellati più ricercati di Milano.

ristoranti stellati a milano

Tra i ristoranti stellati di Milano, c’è Seta

La cucina del ristorante Seta alla quale è alla guida lo chef stellato Antonio Guida. Il ristorante sfoggia due stelle della Guida Michelin e rappresenta una delle mete più ambite a Milano per chi ama l’alta cucina ma non solo. Un menù innovativo che stimola l’appetito ma sopratutto i sensi, per regalare un percorso culinario senza precedenti. Il design è caratterizzato da ampie finestre e un unione di spazi interni ed esterni. Una zona confortevole ed esclusiva durante uno dei pasti più indimenticabili della tua vita.

ristoranti stellati a milano

Ristorante D’O dello chef Davide Oldani

A capo chef Davide Oldani, da cui prende il nome del noto ristorante stellato. Le basi e punti forte, sopratutto, di questa cucina sono due. Ricerca sul territorio e attenzione precisa e incentrata sulla semplicità di ciò che si porta a tavola. La cucina viene descritta creativo ed il servizio meticoloso e preciso. Gli accostamenti dei sapori sono molto arditi e lasciano un ricordo indelebile nel palato e nella memoria.

La cucina stellare di Berton

“Ogni giorno passavo davanti al cantiere di Porta Nuova Varesine e pensavo: il mio ristorante nascerà lì”, è così che racconta Andrea Berton parlando ad occhi lucidi del suoi gioiello. Sorge nel cuore di Porta Nuova uno dei ristoranti stellari di Milano da non perdersi e nel quale andare almeno una volta nella vita. Una sala elegante e raffinata dallo stile contemporaneo e all’avanguardia. L’alta cucina di Berton è fatta di pochi ingredienti ma creativi.

Written by chiaraprossimo

Auto di lusso: davvero sono alla portata di pochi?

Charlene di Monaco malattia

Charlene di Monaco: dopo la lunga assenza dovuta alla malattia si mostra in pubblico