Regina Elisabetta: rossetto rosso per tenere alto il morale contro il Coronavirus

chiaradinunzio
23/03/2020

La monarca è stata immortalata nella macchina, che andava verso Windsor, con indosso un pullover celeste un intenso rossetto rosso

Regina Elisabetta: rossetto rosso per tenere alto il morale contro il Coronavirus

“Se sei triste, metti un po’ più di rossetto e vai all’attacco. Gli uomini odiano le donne che piangono.” Gabrielle Chanel

La Regina Elisabetta, a quasi 94 anni, dimostra di essere sempre al passo con le tendenze moda. Ci riferiamo a qualche giorno fa, quando la monarca è stata fotografata in macchina, mentre lasciava Buckingham Palace per recarsi al Castello di Windsor insieme a suo marito.

Un po’ di storia

“Il rossetto è molto più di un prodotto. E qualcosa che ti trasforma.” Poppy King

Il rossetto rosso è conosciuto per essere stato usato già 5000 anni fa nell’antica civiltà della Mesopotamia, nella forma di gioielli semi-preziosi, sbriciolati ed applicati sulle labbra ed occasionalmente intorno agli occhi. Il rossetto cominciò ad acquisire popolarità nel sedicesimo secolo, durante il regno di Elisabetta I d’Inghilterra. All’epoca veniva ricavato dalla cera d’api. Durante la Seconda Guerra Mondiale, il rossetto diventò particolarmente celebre, in seguito al suo largo utilizzo nell’industria cinematografica, ed il suo utilizzo si diffuse largamente.

Questione di stile

“Mi trucco da sola” Regina Elisabetta

A farsi notare, in questi giorni è stata proprio la Regina Elisabetta che con intenso rossetto rosso ha conquistato tutto il mondo. Sfoggiato, scommettono gli esperti di costume e linguaggio del corpo, per mandare un chiaro messaggio ai suoi sudditi e al mondo intero: morale alto, la crisi si sconfigge anche con un tocco di colore in più. Insomma, la monarca non sbaglia un colpo e ci catapulta direttamente nelle tendenze beauty più cool del 2020. Inoltre, ricordiamo che la Regina porta sempre con sé il rossetto, numerose volte è stata immortalata in pubblico, mentre cercava di ripassarlo.