Realtà moda virtuali: le sneakers digitali Gucci in vendita a 17,99 dollari

Le prime scarpe “digitali” del marchio di lusso possono essere indossate solo in mondi virtuali. Alcuni credono che questo concetto moda si espanderà presto

Realtà moda virtuali. Oramai una concreta realtà. La moda 3.0 sta conquistando il mercato internazionale. Ultimo baluardo  le sneakers digitali Gucci in vendita a 17,99 dollari. Le prime scarpe “digitali” del marchio di lusso possono essere indossate solo in mondi virtuali oppure ( in alternativa) online, ma alcuni credono che il concetto decollerà presto a 360 gradi attraverso la moda.

Realtà moda virtuali: le sneaker Gucci sono solo digitali

Le sneakers virtuali di Gucci sono un’assodata realtà ( più o meno). Sono state ‘indossate’ da Alyx Gorman. Un collaboratore nella loro creazione ritiene che “tra cinque o forse 10 anni, una parte relativamente grande delle entrate dei marchi di moda arriverà dai prodotti digitali”. Le sneakers Gucci di solito valgono oltre $ 500, ma questa settimana il gigante della moda di lusso ha iniziato a vendere un paio per $ 17.99. La peculiarità? Sono solo digitali. La sneaker Virtual 25 è una robusta scarpa verde melma, rosa bubble-gum e celeste. Può essere “indossata” solo tramite realtà aumentata e virtuale. Disponibile tramite l’acquisto in-app da Gucci oppure app AR, gli utenti possono “provare” le scarpe da ginnastica e indossarle in altri mondi virtuali, tra cui VR Chat, un enorme gioco online multiplayer, e Roblox, una piattaforma di gioco la cui valutazione ha raggiunto $ 38 miliardi negli Stati Uniti dopo l’IPO dell’azienda il 10 marzo.

Le scarpe sono “il primo modello digitale” di Gucci

Le scarpe sono il “primo modello digitale” di Gucci. Si tratta del modello di “sneakers iper-realistiche” interamente digitali e ideate da Alessandro Michele. La scarpa, che rimanda ad un’estetica anni 80 rivisitata in chiave contemporanea, è caratterizzata da colori fluo e dalla chiusura con rotella al posto dei lacci. Il nome Virtual 25 è invece un omaggio al numero preferito del Direttore Creativo. Il marchio non è nuovo al mondo degli acquisti in-app. La casa di moda vende già giochi arcade digitali nella sua app e nel mese di Gennaio ha iniziato a offrire funzionalità AR, consentendo ai clienti di provare virtualmente scarpe da ginnastica e orologi. Noto per la sua innovazione digitale, il marchio all’inizio di quest’anno ha rilasciato avatar Pokemon GO indossando costumi Gucci x North Face. I capi sono stati geolocalizzati vicino ai punti vendita. Nel frattempo, il rivale Louis Vuitton ha collaborato con League of Legends per creare trofei virtuali nel 2019.

La tempistica di questo ultimo lancio del prodotto è fortuito (o forse deliberato) per Gucci. Le sneakers sono state sviluppate in collaborazione con la tecnologia della moda bielorussa. Il CEO di Wanna, Sergey Arkhangelskiy, è stato rialzista sul futuro di questo tipo di prodotti, dicendo a Business of Fashion che “tra cinque o forse 10 anni, una parte relativamente grande delle entrate dei marchi di moda arriverà dai prodotti digitali”. Sarà possibile indossarle con il proprio avatar in realtà aumentata e in ambienti virtuali. Saranno disponibili inoltre sulle piattaforme immersive Roblox e VRchat e sull’app Aglet, dove gli utenti potranno acquistarle e aggiungerle alla propria collezione virtuale.

Tutte le funzionalità attraverso le app

Altra funzionalità all’avanguardia e molto interessante all’interno dell’app è lo Sneaker Generator che permette di customizzare il proprio modello preferito combinando suola, tomaia e pattern delle sneakers Gucci. Per ispirare gli utenti, Gucci ha chiesto a 14 artisti e creativi internazionali tra cui Helen Kirkum, Michael Cutini, Mattias Gollin, Rudy Lim, Haram With Sugar, Christopher Chan, Trevor Andrew e Bodega Rose di esprimere la loro creatività utilizzando le sneakers come una tela bianca su cui interpretare la propria visione e dare vita alle sneakers del futuro.

Written by valentinabissoli

Mattia Ferrari: chi è l’art director che lavora con le più importanti Maison di moda. Oggi sulla cover di Forbes Italia Under 30

Milano: il prestigioso attico Gucci acquistato dal magnate indiano Rishal Shah