Mark Zuckerberg pranza a Torino: ecco quanto costa il pranzo nel ristorante stellato

Infatti è stato avvistato a Torino e, tra una visita al Museo Egizio e un giro in città, ha deciso di fare una sosta culinaria stellata.

qui aMark Zuckerberg sceglie solo ristoranti di lusso quando decide di venire in Italia. Ed è proprio questo il caso. Infatti è stato avvistato a Torino e, tra una visita al Museo Egizio e un giro in città, ha deciso di fare una sosta culinaria stellata. Ecco il ristorante che ha scelto e quando ha pagato.

mark Zuckerberg Torino

Mark Zuckerberg a Torino

L’inventore di Facebook e proprietario di Meta decide, nella sua visita a Torino, di pranzare in uno dei ristoranti più conosciuti e apprezzati del capoluogo meneghino. Si tratta del Ristorante Del Cambio situato nel cuore della città. Lo scopriamo grazie ad una foto pubblicata dallo Chef Matteo Baronetto che dopo aver accuratamente preparato il pranzo a Zuckerberg si lascia trasportare da un immancabile selfie. Non è un caso che Mark abbia scelto proprio il Ristorante Del Cambio a Torino. Infatti prima di lui questo locale è stato frequentato da alcune delle personalità più importanti della politica, della musica, dell’arte e della scienza italiane. Nei suoi storici saloni hanno mangiato nomi come Cavour, Casanova, D’Annunzio, Nietzsche, Verdi, Balzac, Audrey Hepburn, gli Agnelli e adesso anche Mark Zuckerberg, uno dei fondatori di Facebook e CEO di Meta.

mark Zuckerberg Torino

>> Il menù di chef Antonino Cannavacciuolo per Capodanno 2022 a Villa Crespi

Il menu del ristorante stellato scelto da Zuckerberg

La cucina del Ristorante Del Cambio è gestita da Matteo Baronetto. Questo rinomato chef ha acquisito proprio in questo locale la sua stella Michelin. Dotato di incredibile fantasia ma rimanendo attaccato alle tradizioni lo chef Barinetto propone due tipi di menu: à la carte o di degustazione. E molto probabile che Mark Zuckerberg qui a Torino abbia optato per la degustazione di più pietanze e quindi abbia speso 400 euro per 12 portate e vini in abbinamento. 

mark Zuckerberg Torino

Ristorante del Cambio secondo la Guida Michelin

La famosa guida Michelin ha così racchiuso il pensiero su questo noto ristorante Torinese: «Uno dei ristoranti storici più eleganti d’Italia, con arredi e decori del XIX sec. insieme a inaspettate opere d’arte contemporanea. Al timone in cucina, Matteo Baronetto prepara piatti creativi improntati al suo carattere forte, oltre a piatti più tradizionali. C’è anche un’ottima caffetteria (“Farmacia”) e “Il tavolo della cantina”, una sala da pranzo privata allestita nella cantina, cuore spirituale del ristorante, perfetta per cene conviviali e degustazioni di vini. Infine, al piano superiore il Bar Cavour offre mobili scuri, luci soffuse e cucina classica con qualche tocco moderno».

mark Zuckerberg Torino

Il ristorante di lusso di Torino scelto da Mark Zuckerberg

Il ristorante più elegante della città più elegante d’Italia. Dal 1757 Del Cambio è famoso tra i cercatori di tutto ciò che è bello e delizioso. Oggi, accanto ai preziosi mobili e decorazioni del XIX secolo, si possono ammirare le opere di artisti contemporanei internazionali e gustare i piatti della tradizione piemontese, abbinati alle fantasiose creazioni dello chef Matteo Baronetto.

mark Zuckerberg Torino

>> Alessandro Borghese apre un lussuoso bistrot a Venezia

 

Written by Ilaria Di Pasqua

Sei pennelli trucco

I 5 migliori set di pennelli da trucco: il meglio per il tuo make-up

Arborina Relais, un design boutique hotel immerso nelle vigne delle Langhe