Il menù di chef Antonino Cannavacciuolo per Capodanno 2022 a Villa Crespi

Sulle sponde del Lago D’Orta, in un atmosfera incantevole e suggestiva, Chef Cannavacciuolo propone il suo menù per iniziare al meglio il nuovo anno.

Menù Cannavacciuolo Capodanno 2022. Mancano pochissimi giorni al tanto atteso Capodanno ed anche i ristoranti stellati, ormai meta prescelta per vivere esperienze culinarie uniche, propongono i loro menù in vista del gran cenone. A Villa Crespi, villa storica presso il Lago D’Orta, è Antonino Cannavacciuolo ad aver studiato un menù speciale per festeggiare l’inizio del nuovo anno. Lo chef napoletano dirige infatti da ormai vent’anni un hotel ed un ristorante all’interno della lussuosa reggia ad Orta San Giulio.

menù capodanno 2022 by chef Cannavacciuolo

Un Capodanno senz’altro magico ed esclusivo quello proposto a Villa crespi sulle rive del romantico lago d’Orta, piccolo gioiello del Piemonte. Il menù di questo Capodanno 2022 proposto da Cannavacciuolo propone una cena intima in compagnia della propria persona cara per vivere un ultimo dell’anno diverso dal solito e lasciarsi andare ad un percorso ricco di gusto e qualità. Un’esperienza ad un ristorante stellato non ce la si può di certo permettere tutti i giorni, ma per un’occasione speciale, si può fare uno strappo alla regola. Vediamo nello specifico cosa aspettarsi da questo cenone ed i costi.

Le portate del menù proposto dallo Chef

I piatti proposti da uno chef stellato sono ricercati e studiati nel minimo dettaglio, per proporre al cliente il meglio. Le caratteristica principali di un’alta cucina sono l’attenzione alle materie prime, all’equilibrio fra gli ingredienti ed alla creatività. Tutto questo è racchiuso nel menù di questo Capodanno 2022 di Chef Cannavacciuolo che, tra una portata e l’altra, non dimentica però di portare a tavola lo zampone servito con lenticchie, piatto tradizione ed indispensabile per festeggiare durante il cenone.

Nello specifico il menù di Cannavacciuolo comprende le seguenti portate:
 Entrè
– Stuzzichino dello Chef
 Antipasti
– Scampi di Sicilia alla pizzaiola, acqua di polpo
– Tartare di tonno, lime, acqua di mozzarella e cocco
– Sedano rapa, aglio nero e frutto della passione
Conclusi gli antipasti, il menù di Capodanno prosegue con:
Primi piatti

– Gnocchetti di baccalà, vongole, alghe marine
– Linguina di Gragnano, calamaretti, salsa al pane di segale
 Secondi piatti
– Suprema di piccione, fegato grasso al gruè di cacao, salsa al Banyuls
– Zampone, brodo di lenticchie, scampo in tempura
 Dolci
– Pre dessert
– Dessert Villa Crespi
– Piccola pasticceria, babà e code di aragosta

Costo a persona del menù di Capodanno di Chef Cannavacciuolo

La qualità, specie se così alta, si paga. Le undici portate comprese nel menù di Capodanno a Villa Crespi hanno un costo di 350 euro a persona, bevande escluse. L’esperienza gastronomica all’interno dello spettacolare locale di Orta San Giulio può inoltre essere ampliata. Per viversi un’esperienza esclusiva a 360 gradi vi è infatti la possibilità di acquistare un pacchetto unico che prevede tre notti all’interno della Villa, al costo di 1.348,50 euro a persona. L’offerta, oltre al cenone del 31 dicembre include soggiorno, colazione in camera, spumante all’arrivo e un massaggio di trenta minuti.

Written by chiaraprossimo

Luna Marì, la figlia di Belen è una Rodriguez in miniatura, e che look fantastico

Jada Pinkett, la moglie di Will Smith, combatte da anni contro una malattia autoimmune