Le città più lussuose al mondo: in classifica anche l’Italia

Immaginando di non avere alcuna limitazione sul proprio budget destinato a una vacanza, vediamo quali sono le mete turistiche più lussuose.

Immaginando di non avere alcuna limitazione sul proprio budget destinato a una vacanza, vediamo quali sono le mete turistiche più lussuose, passando per Parigi e per l’Asia, toccando New York e Dubai. Non dimenticando il nostro Bel Paese, naturalmente. Quali sono le destinazioni del lusso e cosa offrono?

Parigi: la Ville Lumiere capitale del lusso. Londra, di poco indietro

Facendo un’analisi dei servizi di lusso offerti da grandi città, la capitale francese appare insuperabile, raccogliendo fra la Torre Eiffel e la Senna, oltre 630 zone che fanno dell’eleganza e dello sfarzo il loro punto di forza. Parigi è meta ideale per chi vuole vivere un’esperienza da viveur, alternandosi fra ristoranti chic, shopping nei negozi più prestigiosi su Rue de Rivoli dove visse anche Tolstoj, oppure sui celebri Champs Elysees dove ci sono numerose boutiques di lusso. In città si possono trovare oltre 400 ristoranti da tre stelle in poi, ma ancora più di 100 negozi di shopping di lusso e altrettanti hotel molto chic. Parigi si piazza al primo posto anche nella speciale classifica di siti di lusso per chilometro quadrato: ben 5,98, con a seguire Bruxelles e Ginevra rispettivamente con 4,17 e 3,58.

Subito dopo la Ville Lumiere troviamo la capitale inglese. Una città importante non soltanto per la sua tradizione, la sua cultura, per la presenza della monarchia e dei pub, ma anche e soprattutto per il fatto che ospiti numerosi siti di lusso. Sono infatti ben 628 le location lussuose di Londra, che presenta sicuramente meno riconoscimenti Michelin per ciò che concerne la cucina, ma offre soluzioni di alloggio davvero di alto livello. La città del Buckingham Palace è anche nota per la presenza di tanti castelli che sempre più spesso vengono adibiti a location da sogno per matrimoni e altre celebrazioni importanti.

L’Italia al trentesimo posto della classifica del turismo “gold”

Troviamo finalmente il nostro Bel Paese al trentatreesimo posto nella classifica del lusso, occupato da Milano, regno della Lombardia del fashion e delle location esclusive limitrofe, se pensiamo al lago di Como. La capitale italiana della Moda ha proprio investito nel settore della haute couture, ospitando tutte le più importanti griffes del mondo e rappresentando il simbolo del made in Italy. Non solo aperitivi però e ristoranti stellati di sushi per il turismo di lusso in Italia: i più avventurosi, optano per un viaggio on the road alla scoperta di paesaggi mozzafiato e di location lussuose della penisola. Basta infatti noleggiare un’auto in Sardegna per godere della vista magnifica della Costa Smeralda per rendersi conto che molto spesso in Italia, il lusso è a metà strada fra relax, bellezze naturalistiche e buon cibo.

Dominio asiatico nelle destinazioni di lusso

L’Asia è meta di milioni e milioni di visitatori ogni anno, e ha la capacità di offrire sia l’intrattenimento turistico di lusso, sia quello più avventuriero tipico da “zaino in spalla”. La Thailandia è ad esempio conosciuta per le proprie bellezze naturali, per le visite guidate fra spiagge e fiumi, ma presenta anche tanti ristoranti, negozi e locali high standard, che come abbiamo visto fanno entrare Phuket al secondo posto nella graduatoria mondiale di siti chic per densità. Nelle prime dieci città del lusso soltanto Parigi e Londra rappresentano l’Europa, perché scendendo la classifica al terzo posto troviamo Tokyo con i suoi quasi 500 siti, e a seguire New York con poco più di 400. Da qui in poi una lista di città asiatiche che comprende Seoul, Hong Kong, Shanghai, Singapore, Bangkok e si conclude con Pechino.

Written by Andrea Principe

Kate Middleton Zara vestito pied de poule e via: la visita ufficiale è servita

Kate Middleton Zara, vestito in pied de poule e via: la visita ufficiale è servita

E’ ufficiale.. la gonna vita bassa è tornata: Miu Miu la sfoggia durante la P/E 2022 a Parigi