Il filo di perle: il gioiello per la Sposa raffinata

Una delle decisioni più delicate per una sposa è quella relativa alla scelta dei gioielli che dovranno essere sfoggiati il giorno delle nozze. Ci sono delle regole da rispettare da questo punto di vista: prima di tutto la sobrietà dei gioielli, che devono essere in grado di mettere in risalto la radiosità della donna ma non toglierle la scena. I Miluna gioielli sono perfetti in questo senso. Le mani, ovviamente, devono essere lasciate libere, in modo che la fede nuziale sia protagonista, mentre ci si può concentrare sugli orecchini. Ideali sono le perle, sinonimo di purezza, che possono essere accompagnate da diamanti ma anche indossate da sole. Un ruolo di primaria importanza è anche quello svolto dal girocollo: il filo di perle deve essere lineare e semplice, così da valorizzare il taglio dell’abito in modo raffinato e al tempo stesso illuminare il viso della sposa. Non di rado le collane di perle vengono ritenute dei veri e propri portafortuna, e possono essere scelte in abbinamento con bracciali dello stesso stile.

Le perle di Miluna

Le perle di Miluna vengono trovate nei mari esotici più profondi e incontaminati. Esse vengono scelte grazie alle loro peculiarità uniche, così da dare vita a gioielli davvero speciali e unici. Coltivate nel lontano Oriente e nei Mari del Sud, le perle Miluna sono ovviamente autentiche e provengono da ambienti caratterizzati da acque cristalline: è questo il motivo per il quale assicurano sempre e comunque i più elevati standard di qualità.

Alla scoperta delle perle cinesi

Le perle più pure sono di sicuro quelle orientali. Dopo tentativi che sono durati circa un secolo, i coltivatori della Cina sono stati in grado di ottenere una perla che presenta caratteristiche identiche alla perla naturale. Si tratta di una perla che nasce in acque dolci ed è a piena perlagione, ma ciò che più conta è che offre una gamma molto vasta di forme e colori. Oltre un milione di perle viene esaminato per riuscire a formare una colonna di perle orientali uniformi. La perla giapponese Akoya, in particolare, si fa notare per la sua rotondità straordinaria ed è ben riconoscibile in virtù della sua perfezione lucente. Il merito è, tra l’altro, della superficie bianca che riflette tutti i bagliori, così che ogni creazione vanti uno splendore luminoso davvero speciale. La perla Akoya è una gemma elegante e tradizionale, ma soprattutto affascinante, con toni dolci e neutri che la rendono un vero e proprio must presso il pubblico femminile.

Purezza e lucentezza

Con Miluna perle, lucentezza e purezza sono sempre disponibili sotto gli occhi: sono queste, in effetti, le peculiarità che rendono le perle tanto amate e ricercate. Attenzione, però, perché servono cure speciali per fare in modo che tali doti durino a lungo nel corso del tempo. Il fatto è che le perle sono formate da un materiale biologico che, pur essendo molto compatto, risulta particolarmente sensibile. Per questo motivo è necessario rispettare alcune precauzioni ben precise per evitare che le perle si deteriorino e finiscano per perdere la propria luminosità naturale. Anche se può sembrare strano, un ottimo accorgimento da seguire è quello di indossare le perle di frequente, a condizione di mettere in pratica una manutenzione adeguata. È importante, inoltre, evitare di usare dei gioielli appuntiti che rischierebbero di graffiare le perle.

Come prendersi cura delle perle

Che cosa altro si può fare per prolungare la vita delle perle? Per esempio sapere che esse, in un certo senso, respirano, in quanto necessitano di aria nuova e di uno specifico livello di umidità. Di conseguenza, non è una condotta ideale quella di chiudere le perle all’interno di un sacchetto; al tempo stesso è utile evitare anche di sottoporre le perle a escursioni termiche troppo elevate. Ancora, è auspicabile pulire le perle di tanto in tanto con un panno umido morbido, in modo da favorire una completa idratazione. Ovviamente, la pulizia serve anche a rimuovere quelle sostanze che potrebbero essere entrate in contatto in maniera accidentale con le perle. I prodotti chimici che si trovano nell’acqua delle piscine sono nemici delle perle, in quanto potrebbero renderle opache. Quindi, se si indossano dei gioielli di perle è vietato andare a nuotare. Essi vanno tolti anche prima di farsi la doccia, perché l’acqua calda può avere un effetto opacizzante. Infine, è bene tenersi alla larga da tutti i prodotti che hanno un pH acido, come per esempio i profumi, ma anche i prodotti per i capelli e il limone.

Dove comprare gioielli di perle

Se si è interessati ad acquistare gioielli di perle di qualità ci si può affidare al ricco e variegato catalogo di Orofashion by Notini, una realtà specializzata nella vendita online. Il modus operandi di Orofashion è molto semplice: compra senza intermediari e direttamente, per poi vendere applicando dei prezzi all’ingrosso.

Written by claudiodibona

I Maneskin conquistano l'America (e Drew Barrymore): "La band già sexy del pianeta"

I Maneskin conquistano l’America (e Drew Barrymore): “La band già sexy del pianeta”

Federica Pellegrini si sposa! La proposta (romanticissima) del suo Matteo e l’anello (lussuosissimo) di Tiffany