Golden Globe 2022, annullato il Red Carpet: ecco cosa è successo

Dopo esserci goduti la scorsa edizione, i Golden Globe 2022 si sono svolti in una maniera diversa, ossia senza Red Carpet, ma ecco perché

La cerimonia privata dei Golden Globe 2022 tenutasi al Beverly Hills Hilton Hotel non è stata trasmessa in televisione. Invece, è stato ridotto a un blog dal vivo sul sito web della Hollywood Foreign Press Association (HFPA) con i vincitori annunciati sui social media.

È stata una grande serata per gli australiani che hanno vinto in ogni categoria in cui sono stati nominati. L’attrice Nicole Kidman ha comunicato la sua vittoria pubblicando nelle storie di Instagram. Anche Kodi Smit-McPhee ha fatto lo stesso, pubblicando un video di suo padre che si congratulava con lui per la sua vittoria. Ma siamo stati derubati dal vederli camminare sul tappeto rosso come sempre. Perché se la cerimonia privata non televisiva ci ha rivelato una cosa, era quella che sospettavamo da tempo: i Golden Globes non riguardano i premi, ma gli abiti che ci fanno dire WOW CHE STORIA!

Golden Globe 2022 red carpet annullato: cosa è successo

Siamo in questa situazione perché l’HFPA è stata presa di mira dopo che un’indagine del Los Angeles Times ha rivelato errori etici nell’organizzazione. Difatti all’interno di essa aveva un solo giornalista nero in ben 87 membri. Studi e società di pubbliche relazioni hanno minacciato di boicottare i Golden Globes. L’HFPA afferma di essersi rifatto da solo, aggiungendo un chief diversity officer e inserendo 21 nuovi membri, tra cui sei giornalisti neri. Ma il partner televisivo di lunga data dei Globes, la NBC, ha annunciato che non avrebbe mandato in onda i Golden Globes del 2022 perché “un cambiamento di questa portata richiede tempo e lavoro”.

Quindi, invece dei 79° Golden Globe Awards che hanno attirato 18 milioni di telespettatori, ha dovuto accontentarsi di pubblicare aggiornamenti in tempo reale su Twitter. Le uniche star a fare un’apparizione sono state Arnold Schwarzenegger e Jamie Lee Curtis, che sono apparsi in videomessaggi sull’opera di beneficenza dell’HFPA, con Schwarzenegger che ha ringraziato il gruppo per averlo riconosciuto negli anni ’70.

Georgina Rodriguez, prima di Cristiano Ronaldo tutta un’altra storia: la casa in cui viveva

Written by Erika Barone

Mercato immobiliare a Torino: quali sono le zone in cui investire

Pitti Uomo 2022: 101esima edizione all’insegna della moda sostenibile