Clio Make up Coronavirus: “Sono scappata da New York ho paura”

La make up artist si sfoga duramente sui social, in America la situazione sta sfuggendo di mano, le persone fanno la fila per comprare le armi

“Come potete vedere dallo sfondo alle mie spalle non siamo più a New York” Clio

Una situazione surreale quella che sta accadendo negli Stati Uniti. Dopo l’annuncio del Presidente Donald Trump in cui ha dichiarato lo Stato d’Emergenza per Coronavirus, il popolo americano è ricorso ai ripari, ma il popolo statunitense ha deciso di prendere d’assalto i negozi di armi.

“Non è più una città sicura” Clio

Emergenza Coronavirus

La makeup artist più amata d’Italia, Clio Zammatteo, che vive a New York da molti anni insieme alla famiglia, ha deciso di fuggire dalla città non sentendosi più sicura. Una paura che scaturisce non tanto per il Coronavirus ma soprattutto per questa folle rincorsa alle armi.

“Quando inizi a vedere che la gente va a comprare armi anziché la carta igienica, o pensi al livello di povertà che c’è nella vita…abbiamo iniziato ad avere paura più che del virus della reazione della gente. Con una bambina piccola e una in arrivo. Abbiamo deciso di venire dalla nostra seconda famiglia qui in America, da Giuliana. Le grandi città non sono sicure in questo momento in America.” Clio

Acquisto delle armi per lo Stato di Emergenza Coronavirus

Da Los Angeles a Houston, da Filadelfia a Denver in Colorado i negozi di armi hanno fatto più business che mai. La crescita nella vendita si è registrata particolarmente alta in California, New York e Washington. Si sono improvvisamente ritrovati con file da 50/100 persone fuori dalle porte dei loro negozi, e scaffali svuotati di ogni munizione e arma.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Come disinfettare al meglio le scarpe: i trucchi infallibili da attuare in casa

Come disinfettare al meglio le scarpe: i trucchi infallibili da attuare in casa

Uova di Pasqua Coronavirus

Coronavirus: uova di Pasqua a forma di virus, l’idea di un pasticcere francese