Chi sono i soft boys e perché le ragazze ne sono attratte

Possiamo dire addio al solito bad boy di turno e fare spazio ad una nuova tipologia di sex symbol

Si chiamano soft boys i sexy symbol delle nuove generazioni, sono belli, gentili ed educati. Le ragazze impazziscono per questi ragazzi della porta accanto, che non hanno il tipico atteggiamento da bad boys, ti conquistano con il loro fare da gentleman.

Si parla di gentleman quando un uomo ha dei modi signorili e irreprensibili, in italiano corrisponde al termine gentiluomo, ed è riferito a chi, nell’insieme del suo comportamento, che risulta sempre perfettamente corretto.

Harry Styles

Il primo soft boy che fa impazzire il mondo femminile è Harry Styles, classe 1994, ex membro dei One Direction. Nel 2017,  Harry ha pubblicato il suo singolo solista di debutto, ” Sign of the Times “, che è salito in cima alla UK Singles Chart e ha raggiunto la quarta posizione nella classifica Billboard Hot 100 degli Stati Uniti. È stato nominato “Song of the Year” da Rolling Stone, mentre il suo video musicale ha assegnato a Styles un Brit Award. Occhi ghiaccio, capelli castano chiaro e sorriso mozzafiato, un mix di talento e buone maniere che hanno conquistano non solo il mondo femminile ma anche quello della moda, diventando il volto del marchio italiano Gucci.

Timothée Chalamet

Il secondo soft boy in lista è la promessa del cinema Timothée Chalamet, classe 1995, Il grande debutto avviene nel 2011 nei teatri dell’Off-Broadway con la commedia di formazione The Talls, dove interpreta Nicholas, un dodicenne incuriosito dal sesso, ruolo che cattura l’attenzione della critica per la sua brillante capacità di rendere la briosa curiosità che nutre un adolescente verso la sessualità. Nel 2012 partecipa a due serie TV di successo con ruoli ricorrenti: è Luke nella quarta stagione di Royal Pains e Finn Waden nella seconda di Homeland, quest’ultima vincerà proprio durante l’anno lo Screen Actors Guild Award, premiando l’intero cast. Idolo indiscusso delle teenager, mascella pronunciata, capelli lunghi neri e occhi ghiaccio, con i suoi atteggiamenti delicati e raffinati a fatto innamorare milioni di ragazze, ma soprattutto il grande schermo.

Noa Centineo

Terzo soft boy in lista è Noa Centineo, classe 1996 a Miami, ed è una celebrità che si è affermata nel panorama televisivo statunitense prima di conquistare notevole fama su scala internazionale. Ha una sorella e un fratello, Taylor e Aaron Centineo, e la sua crescita è stata accompagnata dalla  grande passione per il football. Pratica questo sport, infatti, dall’età di 7 anni. Dal 2011 al 2012 è stato Dallas nella serie tv Austin & Ally. Nel film The Gold Retrievers, ha interpretato il ruolo di Josh. Noah Centineo è uno dei protagonisti di “Tutte le volte che ho scritto Ti Amo”, prodotto originale Netflix al debutto nell’agosto 2018. Un ragazzo dal sorriso rassicurante, capelli ricci e muscoli da paura ha letteralmente fatto impazzire il parterre femminile.

Cole Sprouse

Quarto in lista è Cole Sprouse, classe 1992, un attore statunitense. È il fratello gemello di Dylan Sprouse ed è diventato famoso per il suo ruolo di Cody Martin nelle serie “Zack e Cody al Grand Hotel” e il suo spin-off Zack e Cody sul ponte di comando, trasmesse da Disney Channel.Nel 2017, Sprouse ha iniziato a recitare nel ruolo di Jughead Jones nella serie televisiva The CW, Riverdale. L’attore ha fatto breccia nel cuore di Lili Reinhart, d’altronde come si può resistere a quegli occhi verdi e il sorriso mozzafiato?

Colton Underwood

Ultimo ma non meno importante è Colton Underwood, classe 1992, è un personaggio della reality TV americana ed ex calciatore. Nel gennaio 2016, Colton ha lanciato la “Colton Underwood Legacy Foundation” che lavora per raccogliere fondi per la ricerca sulla fibrosi cistica e le attrezzature mediche. Oltre ad essere l’incarnazione del principe azzurro, Colton è un ragazzo molto attivo a livello umanitario.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Coronavirus: come un’epidemia globale sta spostando tutti gli assi politici ed economici mondiali

L'inglese e la moda

L’inglese e la moda: le parole da conoscere assolutamente per diventare un perfetto “Fashionista”