x

x

Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

5 metodi per avere capelli mossi senza l’uso della piastra

5 metodi per avere capelli mossi senza l’uso della piastra

Come fare i capelli mossi senza piastra. Con i capelli noi donne abbiamo sempre il solito problema noi donne: siamo lisce e vogliamo essere ricce, siamo ricce e desideriamo essere lisce. Una storia che va avanti da sempre e che, fortunatamente, è stata risolta con l’introduzione di piastre professionali con le quali possiamo fare della nostra chioma ciò che vogliamo. Ma in realtà ci sono anche tanti altri metodi per fare i capelli mossi senza l’uso della piastra. Vediamoli insieme.

Come fare i capelli mossi senza piastra

Come fare i capelli mossi senza l’uso della piastra

Avere i capelli, proprio come li desideriamo, è una prerogativa di ogni donna. E così la piega sta diventando così tanto importante che ora come ora non ci si reca più dal parrucchiere per un semplice effetto mosso, dato che possiamo tranquillamente ricrearcelo a casa da sole. Ma la chioma con un uso assiduo della piastra viene danneggiata, e a volte non basta semplicemente fare maschere e impacchi per capelli, per cercare di riparare ai danni fatti. E così, sarebbe bene non usare sempre il tanto amato ferro caldo, dato che ci sono tanti altri modi per avere capelli mossi senza piastra. Ecco quali sono.

Le 5 maschere idratanti per capelli secchi da fare in vista dell’estate

Trecce, per avere capelli mossi nel modo più semplice possibile

Il modo più semplice in assoluto per fare i capelli mossi senza l’uso della piastra. Più strette saranno le trecce e più il risultato sarà maggiore. Velocissime da fare, basterà farle la sera prima di coricarsi a dormire in modo da lasciarle in posa per un periodo sufficiente di ore per far sì che il mosso sia duraturo. La mattina basterà scioglierle per un risultato pazzesco e naturale.

Capelli fini? La soluzione per una perfetta acconciatura estiva è l’effetto “va va voom”

Capelli mossi con bigodini, non solo per le nonne!

E’ inutile negarlo, il bigodino viene da sempre associato alla nonna. Ma, udite udite, non è affatto così e anzi il bigodino è tornato di moda. Uno dei metodi più vecchi di sempre per avere un capello mosso e definito è proprio questo: bigodini in testa! Dividendo i capelli in ciocche e avvolgendo il bigodino dalla punta verso la radie. Più fitte saranno le ciocche e più capelli risulteranno boccolosi, più un alto verrà posizionato il bigodino, più l’effetto sarà voluminoso.

Fascia per boccoli, amata da tiktokers ed influencers

Questo nastro per fare i capelli mossi senza calore, non ha ancora un nome ben definito, ma sta spopolando sui social ed è ormai utilizzato quotidianamente dalle esperte di beauty. Un arricciacapelli facile da mettere e con risultati ottimali. Da tenere in posa durante la notte e di materiale morbido in modo da non dar fastidio, sembra essere la vera rivoluzione dell’anno.

Beccucci d’oca, da non sottovalutare

Ebbene anche con i beccucci d’oca possiamo realizzare i capelli ondulati, e ottenere un effetto spettacolare. La regola è però prima applicare un prodotto, uno spray modellante quando la chioma è ancora umida in modo da far prendere una bella piega ai capelli e far durare l’effetto. importante però utilizzare un prodotto modellante sui capelli ancora umidi e poi fissarli con i becchi d’oca. Dunque i becchi vanno messi quando i capelli sono ancora semi bagnati, e il modo per applicarli è lo stesso dei bigodini. Basterà poi semplicemente asciugare e godersi le nuove proprie Beach Waves.

Effetto mosso con l’aiuto della spazzola

Se hai una buona manualità ed in generale ti piace avere a che fare con i capelli, allora perché non provare ad usare la spazzola? L’eccessivo calore è nemico delle onde, e sopratutto della salute dei capelli. Mae se usato correttamente anche una bella piega fatta con il peon può dare risultati pazzeschi alla tuo chiamo, donando un effetto volumizzante e sopratutto naturale ai tuoi capelli, senza usare il ferro rovente della piastra.