Trecce che passione: il canale YouTube per realizzarle tutte

Trecce che passione: chi ha i capelli lunghi e fluenti non può resistere, almeno una volta nella vita, alle avance delle trecce. Che siano grandi o che siano piccole, che siano ad “Ariete” o un’unica treccia spessa e voluminosa, questo trend spopola già dall’estate scorsa e questo 2019 torna più in auge che mai.

Chiara Ferragni

Per riprodurre una acconciatura a prova di coiffeur esistono diversi modi:

  1. andare da un coiffeur (questa era semplice);
  2. ingaggiare madre, sorelle, amiche e persino sventurati fidanzati per improvvisare una acconciatura degna di questo nome;
  3. Youtube.

Quest’ultima opzione è la più gettonata, la dicono lunga i numeri degli iscritti ai canali di tutorial del mondo dell’hair style e noi abbiamo intercettato per voi uno dei più influenti in materia: Argentea Lo.

Un canale YouTube che si rispetti non potrebbe, al giorno d’oggi, privarsi di un rispettivo account Instagram. Su questa piattaforma lo troverete con il nome di “braids for my hair”273 mila follower, 974 video esplicativi, autorevole in materia di trecce, no?

Navigando tra i contenuti mediali di queste piattaforme 2.0 troverete ottimi spunti per creare acconciature a prova di hair styler. Una delle nostre preferite è la “Valentine’s romantic”, o alla “francese“, una romantica treccia unica che parte dalla sommità del capo restando morbida e voluminosa.

La nostra guru delle trecce Argentea Lo ha impreziosito il risultato finale con una coroncina che fa molto “Trono di Spade”: possiamo prendere spunto dalla Principessa Daenerys Targaryen (alias Emilia Clarke) o possiamo riarrangiare il tutto applicando dei fiorellini, ad esempio, molto più “Coachella”.

Vediamo come realizzarla.

Come realizzare una treccia morbida, “romantic style”

1. Innanzitutto procuriamoci l’unico strumento che ci servirà: piccoli elastici sottili e di plastica, consigliamo di acquistarne una buona scorta, non solo perché ci serviranno per l’acconciatura ma anche perché tendono a rompersi facilmente.

2. Asciughiamo i capelli applicando una schiuma volumizzante e utilizzando il diffusore, in questo modo la struttura del capello si presterà meglio rispetto a una struttura più liscia.

3. Dividere poi una prima quantità di capelli partendo dall’alto, come se dovessimo iniziare a legare una “mezza coda” (figura 7) e fissare il tutto con il primo elastico. A questo punto la “coda” dovrà passare all’interno dell’elastico (figure 8 e 9) facendo una sorta di “giro su se stessa”.

4. Questa operazione andrà ripetuta più volte fino ad esaurire l’intera quantità di capelli. Scendendo dall’alto verso il basso costruiremo tante “mezze code rovesciate” legando il tutto, alla fine del lavoro, con un unico elastico (Dior, Chanel, Gucci: come riutilizzare il packaging delle confezioni più chic?).

Avatar

Scritto da Natalina Ginsburg

Le 6 tipologie di tattoo più in voga nel 2019

Gli usi e costumi della moda 2019: tra etno-chic e tribale

Gli usi e costumi della moda 2019: tra etno-chic e tribale