Animali Fantastici, il cambio della guardia è avvenuto: chi sostituisce Johnny Depp

Grosse novità per la serie cinematografica fantasy diretta da David Yates, scritta da J. K. Rowling e prodotta da Warner Bros

Sappiamo tutti di cosa si tratta se diciamo Animali Fantastici (Fantastic Beasts), ma ripetere fa bene. È una serie cinematografica fantasy diretta da David Yates, scritta da J. K. Rowling e prodotta da Warner Bros. Cominciata nel 2016 con Animali fantastici e dove trovarli e proseguita nel 2018 con Animali Fantastici – I crimini di Grindelwald. Composta da cinque film. Si tratta di uno spin-off di Harry Potter ispirato al manuale di approfondimento Gli animali Fantastici: dove trovarli. La serie è ambientata nel Mondo Magico, una sessantina d’anni prima di Harry Potter, dal 1926 al 1945. Personaggi principali: il magizoologo Newt Scamander e il mago oscuro Gellert Grindelwald. Ebbene è proprio dell’attore che interpreterà Grindelwald che parleremo.

Inizialmente il ruolo era stato assegnato a Johnny Depp, che nei giorni passati ha perso la causa intentata contro il tabloid britannico The Sun. Il magazine era stato accusato di aver dato adito alle falsità di Amber Heard. Johnny Depp ha dunque rinunciato formalmente al ruolo di Grindelwald in Animali Fantastici, così come richiesto dalla Warner Bros. Da primi rumor, sembrava che la scelta dovesse ricadere su Colin Farrell, al posto di Johnny Depp in Animali Fantastici. Ma il magazine Deadline, specializzato nelle rivelazioni sul cinema americano, ha avanzato un altro nome. Si tratterebbe di Mads Mikkelsen, proprio lui avrebbe intavolato una trattativa con la major per accaparrarsi il gettonassimo ruolo del grande cattivo Grindelwald in Animali Fantastici. David Yates, regista della serie tratta dai racconti di JK Rowling, sarebbe il primo fan di Mikkelsen. La data di uscita di Animali Fantastici è slittata dal 12 novembre 2021 al 15 luglio 2022. Ma i fan di Johnny Depp e del suo Grindelwald così biondo e fluido non hanno alcuna intenzione di digerire il licenziamento coatto dell’attore e su Internet piangono le conseguenze di un’azione definita “ingiusta e dolorosa”.

Raffaella Carrà, il mondo avrebbe voluto rubarcela: “Una divinità”

Avatar

Written by Erika Barone

Raffaella Carrà, il mondo avrebbe voluto rubarcela: “Una divinità”