Coronavirus. Tom Hanks e la moglie donano il plasma per ricavarne il vaccino

Da settimane i ricercatori analizzano il plasma dei pazienti guariti dal Coronavirus per estrarre gli anticorpi e ricavarne il vaccino

Da settimane i ricercatori analizzano il plasma dei pazienti guariti dal Coronavirus per estrarre gli anticorpi da poter in futuro iniettare nel sangue dei pazienti ancora malati ed aiutarli a battere più agevolmente il COVID-19. E così anche Tom Hanks e la moglie Rita Wilson, hanno deciso di aiutare la ricerca. Le due celebrità, appena usciti dall’incubo del Coronavirus hanno donato il proprio sangue. Ci auguriamo che il vaccino ci venga presto incontro.

In precedenza, Hanks aveva raccontato l’evolversi di questo terribile virus: «Rita ha vissuto momenti peggiori dei miei. Ha avuto una febbre molto più alta insieme ad altri sintomi. Aveva perso completamente il senso del gusto e dell’olfatto e una tale nausea che ha dovuto strisciare sul pavimento dal letto fino al bagno. E’ durato per un po’, ma finalmente adesso possiamo guardare avanti. Io ho avuto dei dolori muscolari molto forti e mi sentivo sempre molto affaticato. Questo è il modo in cui il COVID-19 ci ha presi». 

Coronavirus vip: Tom Hanks e Rita Wilson dimessi dall’ospedale, ancora infetti?

ING Hello, folks. @ritawilsonand I are down here in Australia. We felt a bit tired, like we had colds, and some body aches. Rita had some chills that came and went. Slight fevers too. To play things right, as is needed in the world right now, we were tested for the Coronavirus, and were found to be positive. Well, now. What to do next? The Medical Officials have protocols that must be followed. We Hanks’ will be tested, observed, and isolated for as long as public health and safety requires. Not much more to it than a one-day-at-a-time approach, no? We’ll keep the world posted and updated. Take care of yourselves! Hanx!

ITA Ciao gente. @ritawilson e io siamo qui in Australia. Ci siamo sentiti un po’ stanchi, come se avessimo il raffreddore e alcuni dolori muscolari. Rita aveva dei brividi che andavano e venivano. Anche febbre lieve. Per fare le cose per bene, come è necessario nel mondo in questo momento, siamo stati testati per il Coronavirus e ci è risultato positivo. Bene, adesso. Cosa fare dopo? I funzionari medici hanno protocolli che devono essere seguiti. Noi Hanks saremo testati, osservati e isolati per tutto il tempo necessario per la salute e la sicurezza pubblica. Non molto di più di un approccio di un giorno alla volta, no? Terremo aggiornato ed informato il mondo. Abbiate cura di voi stessi! Hanx!

 Rita Wilson e marito positivi al coronavirus: l’annuncio su Twitter

Avatar

Written by Erika Barone

Coronavirus, Paola Turani Instagram: «Nessuna vita normale finché non troveranno un vaccino»

Coronavirus, Paola Turani Instagram: «Nessuna vita normale finché non troveranno un vaccino»

Fase 2, fine quarantena: come tagliarsi la frangia da soli senza sbagliare

Fase 2, fine quarantena: come tagliarsi la frangia da soli senza sbagliare