Coronavirus vip: Tom Hanks e Rita Wilson dimessi dall’ospedale, ancora infetti?

Il dipartimento sanitario dello stato del Queensland non ha commentato le notizie propagate dai media, ma pare che Tom Hanks si sia trovato nell’occhio del ciclone

Secondo quanto riferito dai media, Tom Hanks e sua moglie, Rita Wilson, sono stati dimessi da un ospedale australiano martedì, cinque giorni dopo la diagnosi positiva al Coronavirus. Il dipartimento sanitario dello stato del Queensland non ha commentato le notizie propagate dai media. Notizie secondo cui le celebrità, entrambe 63enni, siano state dimesse dall’ospedale della Gold Coast University per autoisolarsi in una casa in affitto.

La direzione di Hanks ha deciso di non esporsi immediatamente a una richiesta di commento sull’accaduto.

La coppia è arrivata in Australia a fine gennaio sulla Gold Coast, dove è stato girato un film biografico su Elvis Presley diretto da Baz Luhrmann. Hanks interpreta il manager di Presley, il colonnello Tom Parker. Il film, che uscirà nell’ottobre 2021, ha sospeso la produzione, ha dichiarato Warner Bros. Wilson, cantautore, si è esibito a Brisbane e Sydney durante il soggiorno della coppia in Australia. Il giornalista televisivo australiano Richard Wilkins ha rivelato di essere risultato positivo al virus domenica. Aveva incontrato Wilson al Sydney Opera House il 7 marzo e di nuovo due giorni dopo allo studio Nine Network di Sydney. Due dei nove presentatori che hanno intervistato Wilson in diretta televisiva il 9 marzo, David Campbell e Belinda Russell, sono tornati a lavorare martedì dopo essere risultati negativi. Erano stati in isolamento a casa dalla diagnosi di Wilson.

Le autorità hanno dichiarato la scorsa settimana che sono stati rintracciati numerosi contatti tra Hanks e Wilson in Australia, ma nessun altro risultato di tali contatti è stato reso pubblico.

Il virus causa solo sintomi lievi o moderati, come febbre e tosse, per la maggior parte delle persone, ma può essere grave in alcuni casi. In particolare per i più anziani e le persone con problemi di salute esistenti. Le persone con malattia lieve guariscono in circa due settimane, mentre quelle con malattia più grave possono richiedere sei settimane per guarire. I conduttori radiofonici della Sydney Nova 96.9, Ryan Fitzgerald e Michael Wipfli, sono in isolamento a casa e sono stati testati lunedì. Il giorno dopo la notizia del contagio contratto da Wilkins.

Coronavirus vip: Tom Hanks e Rita Wilson dimessi dall'ospedale, ancora infetti?

Wilkins ha trasmesso giovedì dallo studio con Angela Bishop, redattrice televisiva della Ten Network, prima che la diagnosi di Wilson fosse resa pubblica. Bishop è stato anche testato ed è isolato a casa. Anche il figlio di Wilkins, Christian Wilkins, è stato messo alla prova perché ha trascorso la notte del 10 marzo nella casa di suo padre a Sydney. Il 25enne sta gareggiando nella versione australiana del reality show “Dancing With the Stars”. Puntate trasmesse senza l’audience di uno studio a causa del rischio COVID-19. Hanks ha combinato proprio un macello!

Coronavirus, Lavazza dona 10 milioni di euro: «Insieme possiamo ripartire»

 

Avatar

Written by Erika Barone

Dubai

A Dubai il Burj khalifa si tinge di verde, bianco e rosso: «Siamo con voi»

Belen Rodriguez Coronavirus: tutta colpa della Fashion Week