Scarpe da donna col tacco: un mix di eleganza, lusso e seduzione

“Non so chi abbia inventato i tacchi alti ma tutte le donne gli devono molto” sono parole a quanto pare pronunciate da Marilyn Monroe. Inutile negarlo: le scarpe col tacco sono il simbolo della femminilità per antonomasia, di un piacere verso se stesse e verso gli altri. Non parliamo infatti di semplici accessori, ma di oggetti del desiderio a tutti gli effetti, che noi donne possiamo ammirare, possedere, custodire e indossare. Ma quale significato è nascosto dietro questo immenso e indissolubile amore verso le scarpe? Lo scopriremo nelle prossime righe, capendo anche perché ogni vera appassionata di moda, dovrebbe avere almeno un paio di calzature di lusso made in Italy nel suo guardaroba. Scopriamo insieme il designer Edgardo Osorio e il suo brand Aquazzura

Donne e scarpe col tacco: che passione

Come anticipato, l’amore che noi donne abbiamo per le scarpe col tacco, è forte e indissolubile. Da sempre l’universo femminile è attratto da queste calzature. Marylin Monroe ad esempio, difficilmente rinunciava ad indossare delle scarpe col tacco, che nel suo caso servivano ad accentuare la sua tipica camminata ondeggiante. Molte donne non escono di casa senza un tacco 12 a sostenerle. Parliamo di un rapporto fortissimo quello con le scarpe da donna, fatto di lusso, seduzione ed erotismo, che probabilmente non avrà mai fine.

Ma il tacco non è certamente nato da 12 cm! Una volta era il tacco 7, signorile e discreto, che nel tempo ha lasciato spazio al tacco 8, che poteva osare di più. Ques’ultimo però, se paragonato appunto al tacco 12, sempre più utilizzato dalle fashioniste, e addirittura a quello da 15 cm, appare quasi invisibile. Tacchi e scarpe possono essere quindi considerate come una vera e propria ossessione contemporanea femminile, creata sicuramente dalla moda, ma oramai seguita con fedeltà da moltissime donne, con compiacimento, tanto entusiasmo e in alcuni casi anche un pizzico di masochismo.

Ma come diceva un vecchio detto, se belle vogliamo apparire, un po’ dobbiamo soffrire. Moltissime calzature in commercio fanno parte di un look “aggressivo” e provocante, e rappresentano per noi donne una sfida sensuale. La finalità è sempre una: attirare l’attenzione e lasciare a bocca aperta chi ci guarda. Da quando è stato inventato, il tacco è stato sempre utilizzato per dare appeal ai piedi, nonché per slanciare il corpo. Spesso sono le calzature di lusso ad avere tacchi da capogiro, e il tacco a volte allude, anche in maniera piuttosto esplicita, all’erotismo.

Scarpe da donna col tacco: un mix di lusso e seduzione

Tacco significa anche aver voglia di piacere, perché ci permette di sentirci più curate e femminili. D’altronde il ticchettio che la stessa camminata provoca, è un richiamo per l’uomo, e annuncia direttamente il nostro arrivo. Le scarpe made in Italy sono invidiate in tutto il mondo per la loro qualità e le loro linee, e il nostro Paese è la patria di alcuni shoes designer di fama internazionale. Uno di questi è Edgardo Osorio, che con il suo brand Aquazzura è stato in grado di creare collezioni davvero imperdibili. Le scarpe Aquazzura sono pensate per le donne, non solamente sulla carta, ma studiate appositamente per loro.

Parliamo di scarpe progettate per tutte quelle donne che quotidianamente corrono in ogni angolo della città, che desiderano sentirsi comode, quindi a proprio agio, senza però rinunciare alla sensualità di un tacco alto, e in alcuni casi anche altissimo. Molto particolare è anche il potere comunicativo ed evocativo della scarpa col tacco, perché in periodi di forte crisi, questa calzatura si è identificata con un preciso desiderio, inconfessabile e nascosto: quello del lusso. La scarpa, perdonando il gioco di parole, ha smesso i panni della semplice calzatura, per diventare una sorta di gioiello, magari arricchita di decori, paillettes e pietre dure, tutto destinato a determinate occasioni importanti. La scarpa con il tacco non è solamente una scarpa, ma un accessorio in grado di parlare di noi, di come vorremmo essere e apparire, ma anche di come ci sentiamo dentro.

Avatar

Written by Redazione

Charlotte Casiraghi capelli: caschetto proprio come Carolina di Monaco

Assorbenti gratis in Scozia: la legge è passata. E in Italia?