Royal Ascot 2021 is Back: ecco i cappelli più stravaganti di questa edizione

Dopo un anno di pausa torna la Royal Ascot con il suo spettacolo di glamour sgargiante, cappelli pazzi, divertimento e frivolezza

Dopo un anno di pausa a causa della pandemia, la Royal Ascot 2021, la corsa di cavalli più tipicamente inglese, torna con il suo spettacolo di glamour sgargiante. Cappelli pazzi, divertimento e frivolezza ma senza la più tradizionale delle presenze. La regina Elisabetta ha scelto di non partecipare per la prima volta nel suo regno.

Royal Ascot 2021

Royal Ascot 2021

Bel tempo, una lunga lista di cavalli eccezionali e una casa piena di 80.000 spettatori affamati, assetati e pazzi per le scommesse. Questo è il Royal Ascot 2021 che durerà dal 15 al 19 giugno e con una presenza giornaliera limitata per la pandemia a 12.000 ospiti. Fin dalla sua inaugurazione nel 1711, le corse del Royal Ascot, sono state considerate tra le più importanti del mondo, attirando molti dei migliori cavalli da corsa di tutto il mondo in competizione per milioni di premi in denaro. La competizione equina è anche uno degli eventi di moda più importanti del calendario britannico, con celebrità, top model, aristocratici e altri frequentatori di corse che sfilano nel loro più stravagante splendore sartoriale.

Royal Ascot

La Regina ha in gara un cavallo

La regina possiede molti cavalli purosangue che hanno vinto più volte le corse al Royal Ascot 2021. Ha infatti un cavallo in corsa quest’anno e, secondo fonti reali, la Queen sta seguendo la gara in televisione dal Castello di Windsor. Gli aiutanti reali hanno anche detto che ha intenzione di partecipare alle gare nel corso della settimana. Tra i reali che apparivano tra la folla a capacità ridotta c’erano il principe Carlo e la moglie Camilla, duchessa di Cornovaglia, la principessa Anna e il principe Edoardo e sua moglie, Sophie, contessa del Wessex.

Royal Ascot Camilla 2021

I cappelli della Royal Ascot

Il dress code dell’evento prevede cappelli per le donne e cilindri per gli uomini e la sfilata di stravaganti chapeaux, pazzi fascinators, abiti e completi vistosi sono uno spettacolo tanto quanto i cavalli. Cappelli dalle dimensioni di una parabola satellitare sbocciano dalla testa degli ospiti. Un altro è avvolto da un baldacchino di piume a cascata. Arroccato sull’attaccatura dei capelli di un partecipante biondo siede un’enorme fragola con lustrini. Questi sono i bizzarri cappelli attualmente in mostra al prestigioso Royal Ascot 2021, un evento annuale di corse di cavalli e culmine del calendario sociale britannico.

«I cappelli sono certamente i protagonisti dello spettacolo al Royal Ascot e gli ospiti continuano ad abbracciarli come parte del teatro e della tradizione dell’occasione», Sarah Burton, responsabile degli acquisti per la moda e la bellezza del grande magazzino londinese Fortnum & Mason, ha detto alla CNN nel 2019.

>> Regina Elisabetta presenzia all’apertura del parlamento con un look sobrio e colori tenui

 

Written by Ilaria Di Pasqua

Christian Louboutin presenta una capsule collection in collaborazione con Mytheresa

Prodotti personalizzati di uso quotidiano, come si promuovono le aziende