Roberto Cavalli rilancia la casa di moda aprendo un ultra-lusso da 545 milioni di dollari a Dubai

Il progetto multimilionario è un passo importante volto a rilanciare il marchio di lusso, che prevede di raggiungere il break even nel 2023

Roberto Cavalli rilancia la sua casa di moda italiana. Infatti ha in programma di aprire un grattacielo ultra-lusso da 545 milioni di dollari a Dubai in collaborazione con lo sviluppatore immobiliare Damac Properties. Ecco come si svilupperà.

Roberto Cavalli Grattacielo

Roberto Cavalli grattacielo

Il fondatore di Damac (DAMAC.DU) Hussain Sajwani ha salvato la maison Roberto Cavalli nel novembre 2019 attraverso la sua società di investimento privata Vision Investments. Questa fa parte del gruppo DICO con proprietà circa resort di lusso, hotel e centri commerciali. «Sono entusiasta di lanciare la Cavalli Tower pochi giorni prima della settimana della moda di Milano per illustrare la rinascita della leggenda della moda», ha detto Sajwani in una nota lunedì.

Roberto Cavalli Grattacielo

Il progetto multimilionario è un passo importante volto a rilanciare il marchio di lusso, che prevede di raggiungere il break even nel 2023. Viene infatti vista come «Un’estensione senza sforzo della visione (di Cavalli) oltre i modelli, i capi e le passerelle sensazionali», ha aggiunto Sajwani.

Roberto Cavalli Tower

Cavalli Tower

La torre di 70 piani sarà situata a Dubai Marina e avrà 485 unità, la cui costruzione dovrebbe iniziare nel 2022 e dovrebbe essere completata in quattro anni. Famoso per le sue stampe e i suoi design audaci, Roberto Cavalli ha lottato per rilanciare le sue vendite e ottenere visibilità in un settore sempre più dominato da grandi conglomerati come LVMH e Kering. Sajwani ha affermato di essere impegnato a ricostruire Cavalli, rilanciando il marchio in mercati chiave tra cui il Nord America, e che l’abbigliamento femminile manterrà una “posizione di leadership”. Ha aggiunto che mirava a spingere il marchio in altre aree di business «Portando avanti nel contempo l’eredità di Roberto Cavalli rispettando le sue consolidate tradizioni di moda». Il direttore generale di Cavalli, Ennio Fontana, ha detto che sarebbe andato in pareggio nel 2023, ma non ha fornito dettagli.

>> Milano Fashion Week 2021: date sfilate e i party esclusivi da non perdere

Written by Ilaria Di Pasqua

Milano Fashion Week 2021: date sfilate e i party esclusivi da non perdere

I tavoli in legno: praticità e attenzione al design