Resort di lusso. Grecia, l’isola di Skorpios si trasforma: il paradiso a 1 milione di euro a settimana

La paradisiaca isola di Skorpios diventerà presto un resort di lusso, con un progetto chiamato “VIP Exclusive Club”

Resort di lusso. Turisti da ogni parte del mondo convergono ogni anno inondando la magnifica Grecia, stendardo di ogni vacanza estiva che si rispetti. Non solo l’annuncio delle nuove regole sull’ingresso dei viaggiatori internazionali all’interno del Paese, in vista della bella stagione, ma all’orizzonte si scorge anche un’incantevole novità.

Resort di lusso: l’isola di Skorpios si trasforma

La paradisiaca isola di Skorpios diventerà presto un resort di lusso. Si tratta di un fazzoletto di terra a dir poco pazzesco nel bel mezzo del Mar Ionio. Un luogo incontaminato che un tempo fu la dimora del defunto miliardario Aristotele Onassis, in cui vi si sposò con Jacqueline Kennedy Onassis nel 1968. Dopo aver ottenuto l’approvazione del governo della Grecia, l’isola di Skorpios è destinata a diventare un resort di lusso entro il 2024. Accadde nel 2013 che Athina, nipote di Onassis, volle vendere la proprietà alla figlia del miliardario russo Dmitry Rybolovlev, quest’ultima poi decise che Skorpios sarebbe diventata un esclusivo resort di lusso per “individui con un patrimonio netto ultra alto”.

Il progetto è stato chiamato “VIP Exclusive Club” e prevede di riuscire a creare un hotel a cinque stelle, circa dieci ville di grandi e medie dimensioni, un vigneto, una spa, un complesso sportivo, un lago artificiale, un campo di calcio, una fattoria e, ovviamente, un eliporto. Insomma, un resort di lusso. Stando a quanto stimato finora, un soggiorno di una settimana su quest’isola da sogno potrebbe costare ai ricchi internazionali circa 1 milione di euro, per un massimo di 50 ospiti.

L’idea è stata partorita dallo studio norvegese Snøhetta: la creazione di un’isola verdissima con il massimo utilizzo del suo naturale paesaggio.Per la famiglia Rybolovlev la meta è creare il primo complesso di alloggi extra lusso in Grecia, tutti situati su un’isola privata. Ecosostenibilità rimane comunque la parola d’ordine. Il 2024 comunque resterà l’anno da attendere con impazienza, per assistere alla nascita di questo resort di lusso (che in pochi potranno permettersi).

Hotel di lusso, Eala a Limone sul Garda: tra luxury SPA e pasti gourmet

Avatar

Written by Erika Barone

Bill Gates, il divorzio da Melinda e l’impegno filantropico: un patrimonio epico

Per i fan il completo sportivo di Chiara Ferragni è too expensive: ma è davvero così costoso?