Ragazzo di 26 anni muore dissanguato sulla strada per una borsa firmata Gucci

Ilaria Di Pasqua
06/01/2022

Un ragazzo di 26 anni muore per un borsa di Gucci. La vittima ferita a causa di svariate coltellate dopo un tentato furto. Si tratta di una vicenda che lascia l'amaro in bocca.

Ragazzo di 26 anni muore dissanguato sulla strada per una borsa firmata Gucci

Un ragazzo di 26 anni muore per un borsa di Gucci. La vittima ferita a causa di svariate coltellate dopo un tentato furto. Si tratta di una vicenda che lascia l’amaro in bocca. Andiamo a scoprire i dettagli.

Un ragazzo muore per la sua borsa di Gucci

Da poche ore è stato confermo in tribunale che il ragazzo è stato pugnalato al cuore e ad entrambi i polmoni per la sua borsa firmata Gucci. Ryan O’Connor aveva solo 26 anni, ed è morto dopo essere stato aggredito e derubato in Balfe Road, Newport, il 10 giugno del 2021.
Mercoledì, una giuria ha ascoltato i testimoni che hanno affermato di aver sentito gli uomini che deridevano il ragazzo privo di sensi per strada. Ma fino ad oggi, i quattro uomini indagati e l’addolcente coinvolto hanno sempre negato l’omicidio. Quattro uomini e un adolescente hanno negato il suo omicidio. Ora invece sono accusati di omicidio colposo e rapina.

Ryan O'Connor muore per una borsa gucci

Durante un processo al Cardiff Crown Court, Michael Brady QC, l’accusatore, afferma che i cinque uomini avevano viaggiato da Cardiff a Newport su una Ford Fiesta, che era stata rubata quel giorno.

Ryan O'Connor muore per una borsa gucci

Ucciso per una borsa firmata

A quanto affermato dai testimoni il ladro, dopo aver visto il signor O’Connor indossare la borsa Gucci, decide di derubarlo. L’attacco è stato “rapido e brutale” e provoca una significativa perdita di sangue. «Almeno due degli imputati hanno lasciato l’auto, due dei quali erano armati di coltelli molto grandi che sono stati usati per attaccare e uccidere il signor O’ Connor. Dopo averlo derubato sono tornati in macchina con la borsa Gucci». La giuria viene anche a conoscenza del fatto che il conducente dell’auto rubata non conosceva la zona perché dopo l’attacco si dirige in fuga in un vicolo cieco. Durante i primi aiuti i soccorritori si accorgono che, sollevando la maglietta del signor O’Connor, il ragazzo era stato visivamente accoltellato ed è stato composto il 999.

Ora bisogna solo aspettare il processo che potrebbe durare dalle sei alle otto settimane.

>> Jada Pinkett, la moglie di Will Smith, combatte da anni contro una malattia autoimmune