Perdere peso senza dieta e palestra: #9 trucchetti facili e salvavita

Ci sono diversi trucchetti comprovati e scientificamente esatti che possono aiutarti ad assumere meno calorie con facilità

Attenersi a una dieta convenzionale ed a un programma di esercizi può essere difficile, lo sappiamo un po’ tutti. Comunque sia, ci sono diversi trucchetti comprovati e scientificamente esatti che possono aiutarti ad assumere meno calorie con facilità. Molte semplici abitudini di vita possono aiutarti a perdere peso. Alcune non hanno nulla a che fare con la dieta convenzionale o con faticosi piani di esercizio fisico. Che chiaramente sarebbe consigliato seguire. Alcune semplici modifiche alla quotidianità possono avere un impatto enorme sul peso a lungo termine. Dei veri e propri metodi efficaci per ridurre il peso e prevenirne l’aumento in futuro.

Ecco 9 trucchetti per perdere peso senza dieta o esercizio fisico. Tutti  basati sulla scienza.

1. Masticare bene e lentamente

Il tuo cervello ha bisogno di tempo per elaborare il senso di sazietà. Masticare a fondo il cibo ti fa mangiare più lentamente, il che è associato a una ridotta assunzione di cibo, a pienezza aumentata e a porzioni più piccole. La velocità con cui finisci i tuoi pasti può influire sul tuo peso. Per prendere l’abitudine di mangiare più lentamente, può essere utile contare quante volte si mastica ogni boccone. Può sembrare da pazzi, ma funziona, provare per credere!

2. Utilizzare piatti più piccoli

L’uso di un piatto più piccolo può aiutarti a mangiare di meno facendo apparire le porzioni più grandi. Questo trucchetto puoi usarlo a tuo vantaggio servendo cibo sano su piatti più grandi e cibo meno sano su piatti più piccoli.

3. Punta sulle proteine

Le proteine ​​hanno effetti potenti sull’appetito. Può aumentare il senso di sazietà, ridurre quindi l’appetito ed aiutarti quindi ad assumere meno calorie. L’aggiunta di proteine ​​alla dieta è stata collegata alla perdita di peso, anche senza esercizio fisico o restrizione calorica consapevole. Se attualmente fai una colazione a base di cereali, potresti prendere in considerazione l’idea di passare a un pasto ricco di proteine, come le uova. Alcuni esempi di alimenti ricchi di proteine ​​includono petto di pollo, pesce, yogurt greco, lenticchie, quinoa, mandorle, bresaola, rucola.

4. Organizzare frigo e dispensa

Conservare cibi non sani dove puoi vederli può aumentare la fame e le voglie, spingendoti quindi a cadere in tentazione. Così facendo è più probabile che tu abbia uno spuntino non pianificato. Riporre gli alimenti non sani lontano dalla vista, come ad esempio in fondo alla dispensa, in modo che abbiano meno probabilità di attirare la tua attenzione quando hai fame, funziona alla grande! Invece, mantieni visibili i cibi sani sui tuoi scaffali e posizionali in bella vista nel tuo frigorifero.

5. Mangia cibi ricchi di fibre

Mangiare cibi ricchi di fibre può aumentare la sazietà, aiutandoti a sentirti più pieno più a lungo. Esempi di alimenti ricchi di fibre includono fagioli, avena, cavoletti di Bruxelles, asparagi, arance e semi di lino.

6. Bere acqua regolarmente

L’acqua potabile può aiutarti a mangiare meno e a perdere peso, soprattutto se la bevi prima di un pasto. Uno studio ha dimostrato che berne mezzo litro circa 30 minuti prima dei pasti riduce la fame diminuendo, quindi, l’apporto calorico. Durante il corso della giornata ci si può aiutare portando sempre con sé una bottiglietta d’acqua, magari aromatizzandola con qualche infuso di nostro gradimento. Bere una bella tisana, calda o fredda non importa, a fine giornata, è un’ottima abitudine, oltre che rilassarci e prepararci al sonno aiuta la digestione.

7. Mangia senza distrazioni

Prestare attenzione a ciò che mangi può aiutarti a consumare meno calorie. Le persone che mangiano mentre guardano la TV o il computer possono perdere la traccia di quanto hanno mangiato. Questo, a sua volta, può causare un eccesso non salutare e calorie inutili. Se consumi regolarmente pasti mentre guardi la TV o usi dispositivi elettronici, potresti inavvertitamente mangiare di più. Queste calorie extra si sommano e hanno un impatto enorme sul peso a lungo termine.

8. Dormi bene ed evita lo stress

Quando si tratta di salute, le persone spesso trascurano il sonno e lo stress. Entrambi, infatti, hanno effetti potenti sull’appetito e sul peso. Una mancanza di sonno può interferire con gli ormoni che regolano l’appetito, leptina e grelina. Un altro ormone, il cortisolo, è elevato quando sei stressato. Far fluttuare questi ormoni può aumentare la fame e la voglia di cibo malsano. Inoltre, la privazione cronica del sonno e lo stress possono aumentare il rischio di diverse malattie, tra cui diabete di tipo 2 e obesità.

9. Servi cibi malsani su piatti rossi

Una strategia insolita è quella di utilizzare i colori.  Il rosso, infatti, da sempre accostato ad una semiotica particolare, viene percepito come il colore del divieto. Usa dei piatti rossi per aiutarti a mangiare di meno. La ricerca indica che questa tecnica sembra funzionare per allontanare gli spuntini malsani.

Le regole per mangiare bene a lavoro con #3 insalate golose

 

Avatar

Scritto da Erika Barone

Le donne preferiscono gli over 50: i “Mr. Grey” più affascinanti

Kate Middleton party a Buckingham Palace: total red look