Maneskin a “nudo” sui social per annunciare il loro nuovo singolo

La band rock di Roma ne combina un’altra delle loro: nudi sui social per annunciare l’uscita del loro nuovo singolo, Mammamia

La band italiana Maneskin si fa notare ancora. Dopo il festival di Sanremo e la vittoria agli Eurovison ne fanno un’altra delle loro. Conosciuti per essere irriverenti e per avere una anima dannatamente rock postano oggi una foto “hot” per l’uscita del loro nuovo singolo: Mammamia.

Maneskin Mammamia

Mammamia che Maneskin

Loro in effetti sono un po cosi come si mostrano: nudi. Il gruppo rock di Roma formato da Victoria De Angelis, Damiano David, Ethan Torchio e Thomas Raggi lancia un nuovo singolo e per farlo adotta il modo più singolare per farlo. I quattro artisti pubblicano infatti oggi sui social un loro scatto fatto allo specchio completamente nudi, coperti solo da stelline nere per non incappare nella censura dei social. Per gli scatti invece la band utilizza una camera a fisheye che li cattura in delle foto davvero irriverenti. I Maneskin stanno prendendo piede nella scena musicale mondiale anche per il loro approccio spregiudicato e senza limiti alla vita.

Maneskin Mammamia

Scalano le classifiche mondiali

I vincitori dell’Eurovision 2021 stanno andando forte quest’anno. Non solo i Maneskin hanno vinto l’Eurovision, ma hanno anche avuto tre canzoni che hanno fatto irruzione nelle classifiche di tutto il mondo. Oggi la band annuncia infatti il tour LOUD KIDS ON TOUR ’22 che include 16 concerti (finora) in tutta Europa. Il tour inizierà a Londra, nel Regno Unito, a febbraio e terminerà a Riga, in Lettonia, il 14 marzo.

>> La figlia di Steve Jobs, Eve, debutta in passerella a Parigi per il brand Coperni: ecco com’è diventata

 

Written by Ilaria Di Pasqua

Luisa Mattioli morta attrice ed ex moglie di Sir Roger Moore

È morta Luisa Mattioli, la diva per eccellenza ex moglie di Sir Roger Moore

Hotel di lusso economici, 5 stelle al prezzo di due pizze: il sogno è realtà

Hotel di lusso economici, una notte in un 5 stelle al prezzo di due pizze