Louis Vuitton, il baule da picnic ultra lusso. L’idea è per un pranzo all’aperto, ma il prezzo è da capogiro

La riflessione da concederci è quella che non serve un resort 5 stelle oppure una meta tropicale per fare le star, ci pensa Louis Vuitton

Ognuno di noi ha guardato da sempre ai picnic en plein air come a un’attività cheap e sicuramente ben lontana dalla comodità. Un errore fatalissimo e a dimostrazione di ciò è giunto un nuovissimo accessorio extra lusso lanciato da una delle più grandi Maison francesi nel mondo. Stiamo parlando del kit/baule creato da Louis Vuitton, giustissimo per un picnic lussuoso. C’è solo un avviso: non si tratta di un accessorio adatto ai portafogli di tutti.

Il baule da picnic di Louis Vuitton

Il nome del baule/cestino da picnic di Louis Vuitton è Malle Pique-Nique. L’ispirazione è stata presa dalle valigie evergreen ed iconiche della Maison ma è stato declinato in una versione da “gita fuori porta”. Il suo esterno si presenta come un semplice baule dotato di logo Monogram in marrone. Una volta aperto, però, il suo interno ha in dotazione tutti gli elementi necessari per un pranzo en plein air. Una tovaglia in cotone bianco con dei tovaglioli in tinta con logo LV, dei piatti e delle tazzine di porcellana, delle posate in argento e utensili di ogni tipo, dal cavatappi alla saliera. Il prezzo però non è assolutamente una passeggiata all’aperto… Sul sito ufficiale il kit viene venduto a 64.000 euro.

Louis Vuitton, il baule da picnic ultra lusso

Così come accade da sempre, le Maison del lusso, e la moda in generale, tende ad adeguarsi alle necessità sociali del momento. In questo caso Louis Vuitton non ha fatto altro che correre in contro al forte bisogno di aria aperta che hanno scatenato i lockdown. Il baule da picnic di Louis Vuitton è venuto dopo, ad esempio, della tenda e sacco a pelo abbinati di Gucci x The North Face. In quanti avrebbero mai pensato di poter aggiungere un tocco di lusso al proprio picnic o  alla propria vacanza in campeggio? La riflessione da concederci è quella che non serve un resort 5 stelle oppure una meta tropicale per fare le star

Anna Wintour sa già cosa accadrà post-Covid. “Uscire e spendere”, queste le parole d’ordine

Avatar

Written by Erika Barone

Abiti da sposa 2022: la primavera porta in dono 4 trend di stagione

Abiti da sposa 2022: la primavera porta in dono 4 trend di stagione

Fedez lancia la sua linea di smalti Noon: ecco le colorazioni disponibili e quanto costano