Kate Middleton non indossa più l’anello di fidanzamento: il motivo è semplice

 In una serie di foto condivise con gli account dei social media della Kensington Royal l’anello di fidanzamento di Kate risultava assente

La Duchessa di Cambridge, Kate Middleton, ha dimostrato che anche i membri della famiglia reale devono essere più cauti nella diffusione dei germi. Causa pandemia di Coronavirus. Kate ha dunque preso precauzioni per mantenere sé stessa e la sua famiglia, più al sicuro possibile, durante questo periodo di autoisolamento a Kensington Palace. In una serie di foto condivise con gli account dei social media della Kensington Royal, che mostravano il duca e la duchessa lavorare in smartworking, l’anello di fidanzamento di Kate era assente. Nelle foto l’anello di zaffiro e diamante di Kate – un tempo di proprietà di Diana, Principessa del Galles – era assente. L’unico anello al dito della duchessa era la sua fede nuziale d’oro gallese.

La ragione più probabile? Kate si è semplicemente tolta gli anelli più grandi per mantenere pulite le dita e prevenire la diffusione di germi. I funzionari sanitari di tutto il mondo – anche qui in Australia – raccomandano di lavarsi le mani regolarmente per un’igiene ottimale e per fermare la diffusione di COVID-19. Ma il ripetuto lavaggio delle mani, più volte del normale, può causare irritazione alla pelle, soprattutto quando si indossano gli anelli. Gli anelli che hanno pietre preziose – come lo zaffiro e i diamanti di Kate – sono inclini a far ristagnare sapone, creme per le mani e germi tra le scanalature. Quindi è decisamente meglio non indossarli.

Quando Kate ha visitato l’ospedale pediatrico Evelina di Londra a gennaio, ha lasciato l’anello di fidanzamento a casa, indossando solo la sua fede nuziale.

La ragione era sempre la medesima. Tutti i visitatori degli ospedali devono rispettare rigide norme igieniche e, poiché Kate doveva visitare più reparti che ospitano giovani pazienti, ha deciso di ridurre al minimo i suoi gioielli per evitare la diffusione di germi. Ogni volta che un visitatore entra in un reparto ospedaliero e in una zona di trattamento deve lavarsi le mani e è probabile che anelli più grandi e ornati trasportino più germi che pezzi semplici. Nel 2018, Kate ha scelto di non indossare il suo anello di fidanzamento, quando ha visitato il Mittal Children’s Medical Center del Great Ormond Street Hospital. Tutti i gioielli devono essere lavati regolarmente semplicemente con acqua e sapone. I prodotti chimici contenuti nei disinfettanti per le mani, a base di alcol, possono danneggiare il metallo e la pietra, soprattutto con un uso ripetuto. L’uso di gin o vodka puri è un metodo raccomandato per pulire gioielli costosi, dopo tutto è ciò che fa la regina Elisabetta. Perle e opali invece devono essere puliti sempre e solo con acqua e un panno morbido.

Donald Trump nega aiuto a Meghan Markle e Principe Harry: «Ma chi te l’ha chiesto!»

Avatar

Written by Erika Barone

Cristiano Ronaldo Instagram: quarantena, senso civico e addominali

Cristiano Ronaldo Instagram: quarantena, senso civico e addominali

Michelle Hunziker, Aurora Ramazzotti Instagram: «Rimanere positivi per ricostruire»

Michelle Hunziker, Aurora Ramazzotti Instagram: «Rimanere positivi per ricostruire»