Il museo del Louvre ha appena messo online tutta la sua collezione d’arte. 500 mila opere visibili gratuitamente

“Più semplice, più visuale, più immersiva”. Il museo parigino mette a disposizione 500 mila opere online. Il tutto è possibile visualizzarlo da smartphone, tablet o desktop

Il museo del Louvre mette a disposizione 500 mila opere d’arte visibili gratuitamente da smartphone, tablet o desktop. Il prestigioso progetto, a favore dell’arte, del museo parigino è formato da due siti: nel primo ci sono tutte le opere del museo, visitabili online gratuitamente. Da questo portale sarà possibile accedere a video e immagini del palazzo, delle stanze e dei corridoi, nonché delle opere delle collezioni. La seconda parte è invece quella del nuovo sito istituzionale, ottimizzato principalmente per gli smartphone. Il fulcro principale è relativo sicuramente alle collezioni d’arte, raggiungibile dal sito collections.louvre.fr. Per la prima volta in assoluto, dunque, tutte le opere del Louvre sono disponibili online. Una decisione dettata anche dal momento controverso e difficile segnato dalla pandemia.  

Il museo del Louvre mette a disposizione le sue opere d’arte online. Un successo senza precedenti

Il sito messo a disposizione dal museo parigino sarà ovviamente visualizzabile sia da computer che da tablet ma, secondo gli esperti che l’hanno progettato, avrà la massima diffusione quando sarà utilizzabile da smartphone. La scelta è dovuta all’utilizzo sempre maggiore di questo tipo di dispositivo nell’esplorazione online. La visita virtuale potrà essere utilizzata in diverse modalità: dalla consultazione tramite ricerca semplice o avanzata, alla esplorazione tematica e per singola sala. “Oggi il Louvre rispolvera i suoi tesori, anche i meno conosciuti”, afferma Jean-Luc Martinez, direttore del Museo del Louvre. “Per la prima volta chiunque può accedere gratuitamente all’intera collezione di opere da computer o smartphone. Lo straordinario patrimonio culturale del Louvre è ora tutto a portata di clic! Sono certo che questo contenuto digitale ispirerà ulteriormente le persone a venire al Louvre per scoprire di persona le collezioni”. Ovviamente disponibile in diverse lingue quali spagnolo, inglese, cinese e naturalmente francese.

La Gioconda da oggi è online

Come funziona questa piattaforma innovativa messa a disposizione dal museo del Louvre? Vi basterà inserire il nome dell’opera o dell’artista e in brevissimo tempo potrete accedere e consultare le 480mila schede con dati tecnici e riferimenti bibliografici, redatti e confezionati meticolosamente dal personale del museo. Un sito da cui sarà possibile apprezzare gli oltre 482.000 lavori già caricati in rete provenienti anche dal Musée National Eugène-Delacroix, dai giardini Tuileries e Carrousel, nonché dai Musées Nationaux Récupération, che il Louvre sta curando dopo i danni subiti dalla Seconda Guerra Mondiale. Un progetto innovativo e al contempo rivoluzionario, unico nel suo genere. Lo straordinario patrimonio culturale del Louvre è ora tutto a portata di clic. Gratuitamente. Quindi, nonostante il lock-down e la conseguente impossibilità di viaggiare, ora ci sarà la possibilità di  viaggiare comunque grazie ad un semplice smartphone. Anzi, un semplice clic. Augurandoci che presto si potrà tornare ad ammirare la bellezza del Louvre ovviamente dal vivo.

 

Avatar

Written by valentinabissoli

Fenomeno Just Art: opere d’arte a domicilio attraverso il delivery

Smart working su un’isola caraibica? Da oggi è possibile lavorare da remoto sulla Dominica