Kenya, morte due giraffe bianche: bracconieri ammazzano mamma e cucciolo

Mohammed Ahmednoor è stato fra i primi a dare l’allarme della scomparsa dei due rarissimi esemplari di giraffa bianca

Mohammed Ahmednoor, dirigente di Ishaqbini Hirola Community Conservancy, progetto di conservazione del Kenya, è stato fra i primi a dare l’allarme della scomparsa dei due esemplari di giraffa bianca, una femmina e il suo cucciolo. Il direttore ha inoltre raccontato che gli ultimi avvistamenti delle due giraffe bianche fossero ormai lontani e che risalissero a tre mesi fa.

Kenya, morte due giraffe bianche: bracconieri ammazzano mamma e cucciolo

«Questo è un giorno molto triste per la comunità di Ijara e del Kenya. Siamo l’unica comunità al mondo custode della giraffa bianca. Le uccisioni sono un duro colpo per gli straordinari passi compiuti dalla comunità per conservare specie così rare e un campanello d’allarme per un continuo sostegno agli sforzi di conservazione». Ha tristemente dichiarato Ahmednoo.

Kenya, morte due giraffe bianche: bracconieri ammazzano mamma e cucciolo

Morte due rare giraffe bianche, mamma e cucciolo

Altre due incomparabili meraviglie di questo pianeta sono cadute rovinosamente per mano della cattiveria dell’uomo. Finora appena tre esemplari di giraffe bianche del Kenya avvistati, e adesso ne rimane (forse) solo uno, già, perché due carcasse, sono state ritrovate da una squadra di ranger a Garissa nel nord-est del Paese. Le hanno ammazzate i bracconieri, così sostengono i ranger, e noi gli crediamo.
Kenya, morte due giraffe bianche: bracconieri ammazzano mamma e cucciolo

Queste giraffe soffrono di una rara forma di leucismo che non permette la classica pigmentazione e lo sviluppo della melanina, da qui il loro manto totalmente bianco. Altra caratteristica del leucismo sono occhi neri scuri. Il primo avvistamento risale al 2016. Oltre ai due esemplari uccisi, la femmina ed il suo cucciolo, c’era anche un maschio, che, a questo punto, si pensa e ci si augura che sia ancora in vita.

Kenya, morte due giraffe bianche: bracconieri ammazzano mamma e cucciolo
La Kenya Wildlife Society dà la caccia (è proprio il caso di dirlo) ai bracconieri che si presume abbiano ucciso le due giraffe bianche del Kenya, anche se al momento non si è a conoscenza della loro precisa identità. Erano abituate a vagare in un’enorme area non recintata, comprensiva di insediamenti umani, tra la Tanzania e il Kenya. Un duro colpo assestato al regno animale ed alla conservazione della specie.

Kenya, morte due giraffe bianche: bracconieri ammazzano mamma e cucciolo

I dati che emergono da Africa Wildlife Foundation sono allarmanti e non lasciano spazio ad equivoci: negli ultimi 30 anni è scomparso il 40% della popolazione delle giraffe. Inoltre il bracconaggio per carne e pelle non risente di battute d’arresto. La popolazione delle giraffe è passata da circa 155.000 nel 1985 a 97.000 nel 2015. Fonte IUCN, International Union for Conservation of Nature.

Cuccioli di panda allo zoo di Berlino: 100 giorni dopo la nascita svelati i nomi dei due gemelli

Avatar

Written by Erika Barone

Heather Parisi critica la raccolta fondi di Chiara Ferragni e Fedez per il San Raffaele di Milano

Billi eilish unghie

La moda delle unghie XL: lunghissime e scomode, cosa ne pensate?