Fase 3, regole per voli aerei: dall’autocertificazione al divieto di bagaglio a mano

Il nostro modo di volare o spostarci in generale ha subito cambiamenti necessari, tutte le misure anti-contagio previste per i voli aerei

È ufficiale: dal 3 giugno 2020 l’Italia ha riaperto i suoi confini ai Paesi dell’area Schengen, inclusi la Svizzera e Monaco. Una manovra attuata per favorire il turismo e l’economia italiana durante questo periodo di grave crisi economica e sociale. Dal 3 giugno è quindi possibile, grazie alla riapertura delle frontiere, per i turisti stranieri, entrare nel nostro territorio senza sottostare alla quarantena obbligata di 14 giorni attualmente vigente. Nonostante possa sembrare una misura eccessivamente morbida si è resa necessaria, ciò però non significa che verranno abbattute o alleggerite anche le regole anticontagio. Il nostro modo di vivere i voli aerei o spostarci in generale ha subito cambiamenti necessari.

Notizia shock voli aerei: a bordo degli aeromobili non si ritiene necessario lasciare posti vuoti tra i passeggeri. Nessun distanziamento di sicurezza, dunque, obbligatori invece i dispositivi di sicurezza come la mascherina e probabilmente i guanti.

Dicevamo che dal 3 giugno è possibile, per i turisti stranieri, entrare nel nostro territorio ma il sogno riprende anche per noi: potremo tornare a spostarci con gli aerei (più o meno) liberamente al di fuori dei confini italiani. Gli Stati che possiamo tenere in considerazione nei nostri progetti di viaggio non sono tanti, poiché in Europa ancora molti i Paesi hanno scelto di mantenere il lucchetto alle frontiere o far rispettare i canonici 14 giorni di quarantena ai visitatori. La Slovenia ha riaperto i propri confini e abbandonato l’obbligo di isolamento per due settimane. Come la Slovenia anche la Svizzera ha consentito ai viaggiatori italiani di varcarne la dogana. La Germania darà via libera ai viaggiatori provenienti dall’Unione Europea dal 15 giugno, escludendo i turisti che arrivano da Italia e Spagna. Grecia, Spagna e Gran Bretagna sono per l’allentamento delle restrizioni, anche se non si hanno ancora notizie che risultino certe.

Ecco le regole che saranno adottate i voli aerei e negli aeroporti

  • check-in online
  • download della carta di imbarco sullo smartphone
  • controllo della temperatura all’ingresso dell’aeroporto
  • utilizzo di mascherine durante tutta la durata del viaggio, sia nel terminal sia a bordo
  • tutti gli aeromobili sono dotati di filtri HEPA
  • tutte le superfici interne saranno sanificate ogni notte con prodotti chimici
  • l’equipaggio indosserà mascherine o altri tipi di coperture facciali
  • proibite le file per le toilette, a cui si potrà accedere individualmente e solo su richiesta
    transazioni accettate soltanto contactless
  • autocertificazione obbligatoria da e per l’Italia, il passeggero deve attestare che non abbia “avuto contatti stretti con persone affette da patologia COVID-19 negli ultimi due giorni, prima dell’insorgenza dei sintomi, e fino a 14 giorni dopo l’insorgenza dei medesimi”
  • niente più trolley a bordo di aerei da e per l’Italia

Riapertura discoteche. Vestirsi e bere, ecco come non infrangere le regole

Avatar

Written by Erika Barone

Chiara Ferragni e le altre star in bikini per dare il via all’estate 2020 (finalmente iniziata)

Distanziamento sociale, la soluzione è nel design. String lights ed è subito atmosfera

Distanziamento sociale, la soluzione è nel design. String lights ed è subito atmosfera