Cibi afrodisiaci San Valentino: stimolare la libido non è mai stato così semplice

Studi scientifici sostengono che il cibo sia in grado di aumentare la resistenza sessuale, ridurre lo stress o perfino attrarre a sé il partner

Si dice che diversi alimenti abbiano qualità che possano dare una spinta al romanticismo, alla fertilità e promuovere l’intimità di coppia. Studi scientifici sostengono addirittura che siano in grado di aumentare la resistenza sessuale, ridurre lo stress o perfino attrarre a sé il partner. Tutti questi fattori possono avere un impatto significativo sulla vita amorosa di una persona. Mentre la giuria non ha ancora deliberato se l’effetto complessivo di questi cibi sulla libido sia effettivo o solo un effetto placebo, noi di Luxgallery abbiamo deciso che comunque male non possono fare. Scandagliamoli tutti…! 

Mandorle

Conosciuta come simbolo di fertilità, si dice anche che la mandorla abbia qualità afrodisiache. Sono ricchi di acidi grassi essenziali (grassi omega-3), necessari per produrre testosterone, oltre a vitamina E, magnesio e fibre. A parte questo, si pensa che il loro profumo risvegli la passione nelle donne e negli uomini.

Carciofi

Nel 16° secolo, alle donne fu proibito di mangiarli a causa della loro capacità di migliorare l’energia erotica. Al giorno d’oggi, sono noti per essere tra i cibi con elevato numero di antiossidanti e ricchi di nutrienti sani. Come bonus aggiuntivo, sono assolutamente deliziosi.

Rucola

Mentre non è uno dei primi alimenti che viene in mente quando si pensa al romanticismo, la rucola è un afrodisiaco naturale validato dal punto di vista medico. È stato usato come aiuto per l’eccitazione fin dall’antica Grecia. I minerali e gli antiossidanti contenuti nella pianta sono noti per bloccare i contaminanti ambientali che possono danneggiare la libido. Inoltre, uno studio dell’Università Al-Nahrain, in Iraq, ha scoperto che l’estratto di foglie di rucola ha aumentato i livelli di testosterone nei topi. Questo qualifica l’antico superfood come uno dei più potenti afrodisiaci della nostra lista!

Asparagi

Si dice che la forma degli asparagi sia suggestiva, ma a parte questo non è tra i cibi più sexy. Cosa lo qualifica come afrodisiaco? È un’ottima fonte di vitamina E, che stimola la produzione di ormoni riproduttivi negli uomini e nelle donne. Contiene anche un elevato numero di vitamina B che è noto per aumentare l’istamina, una sostanza chimica importante per una libido sana in entrambi i sessi.

Avocado

La prova dell’avocado consumato dai mesoamericani risale a quasi 10.000 anni fa. Prende il nome dalla parola ahuacatl, che significa “testicolo” a causa della sua forma e del fatto che cresce in coppia. A parte le origini del suo nome, l’avocado è noto per aumentare la vitalità grazie ai suoi alti livelli di vitamina E, che aiuta a mantenere il vigore giovanile e i livelli di energia.

Banane

A parte la sua forma suggestiva, la banana è ampiamente considerata come un booster romantico. Scoppiando con vitamine del gruppo B e potassio, le banane aiutano il corpo a produrre ormoni riproduttivi. La ricerca mostra, tuttavia, che il più potente afrodisiaco derivante da essa può provenire dall’odore che emana il banana bread. Pronti a sporcarsi le mani in cucina?

Basilico

Oltre ad essere un esaltatore di sapori nella cucina italiana, il basilico è stato conosciuto come un simbolo di amore fin dai tempi dei romani. Contiene alti livelli di vitamina A, beta carotene, magnesio, potassio e vitamina C. Tutte caratteristiche dei cibi che promuovono una vita amorosa sana!

Ciliegie

Spesso abbinate al cioccolato, sono un piacere ancora più esotico perché sono disponibili solo una stagione all’anno. A parte questo, si dice che le ciliegie aumentino la produzione di feromoni e promuovano un flusso sanguigno sano, entrambi ottimi per la vita amorosa.

Peperoncini

Se il piccante è sinonimo di passione, i peperoncini sono sicuramente afrodisiaci. Contengono la capsaicina chimica, che genera il calore che emanano: più picca il peperoncino, più capsaicina contiene. La capsaicina è nota per aumentare i livelli di testosterone e aumentare la libido. I peperoncini hanno anche la capacità di rilasciare endorfine, antidolorifici naturali e la risposta del corpo alla capsaicina. Quando si mangiano peperoncini, magari per insaporire altri cibi, la frequenza cardiaca aumenta e la temperatura corporea aumenta, con un effetto termogenico sul corpo. Enjoy!

Cioccolato

Gli Aztechi erano soliti ingerire cacao per stimolare il desiderio e si diceva che l’imperatore Montezuma li avesse ingeriti in grandi quantità per alimentare le sue prestazioni sessuali. La scienza convalida la sua reputazione, in quanto contiene sostanze chimiche note per aumentare l’eccitazione. Il triptofano, un componente fondamentale della serotonina si trova nel cacao, così come nella feniletilamina, uno stimolante correlato all’anfetamina. Entrambe le sostanze chimiche vengono rilasciate quando un essere umano è innamorato! Se non sei innamorato va bene lo stesso.

Miele

La bevanda afrodisiaca per eccellenza, proveniente dall’antica Grecia, è l’idromele. Anticamente quando si convolava a nozze, si beveva idromele (fatto appunto con il miele) fino alla prima luna successiva, ed è qui che è nata la denominazione luna di miele. Scientificamente, il miele contiene boro che regola i livelli di estrogeni e testosterone e ossido nitrico, che viene rilasciato nel corpo quando una persona si trova in uno stato di eccitazione.

Ostriche

Sin dai tempi dei romani, le ostriche sono state considerate tra i cibi afrodisiaci. Si diceva persino che il rubacuori veneziano Giacomo Casanova ne godesse come un booster di vitalità. C’è probabilmente una verità nel vecchio adagio, poiché uno studio del 2015 ha scoperto che l’acido D-aspartico ha capacità di aumentare il testosterone negli uomini sedentari. Mangiale anche se non sei sedentario, sono buone!

San Valentino 2020: regali last minute per fare colpo su di lei e su di lui

Avatar

Scritto da Erika Barone

Chiara Ferragni dieta: cosa magia la famosa imprenditrice digitale

Christina Ricci compleanno: Mercoledì Addams compie 40 anni