Capelli corti? Splendidi anche a 60 anni. Tutti i look delle star

Capelli corti? Splendidi anche a 60 anni. L’effetto “wow” indipendentemente dalla lunghezza della nostra chioma

Capelli corti a 60 anni. Sembrerebbe una tendenza e trend recente. Al contempo risulta molto originale e dinamico. Partendo dal presupposto che non esista il corto che ringiovanisce e il lungo che invecchia e appesantisce, le star preferiscono cambiare il proprio look in termini di hair-styling, creando (e successivamente realizzando)  il tanto e desiderato “effetto wow”. Per una chioma da vera e propria diva. Apripista di questo nuovo taglio must have è la bellissima e seducente Alba Parietti, che ha pubblicato sui propri profili social (specialmente Instagram), selfie con protagonisti proprio loro: i suoi capelli nettamente accorciati.

Capelli corti a 60 anni? Basta realizzare il taglio giusto

Cambiare il proprio hair look a 60 anni? Possibile, basta realizzare il taglio giusto. Donne over 50 che hanno ritrovato la voglia di cambiare il proprio look e liberarsi dai lunghi capelli boccolosi e sempre uguali a se stessi da quasi mezzo secolo. Basti pensare al taglio audace e sbarazzino che incornicia il viso strepitoso di Sharon Stone, al corto elegante e raffinato di Jane Fonda, sempre di classe e bellissima; oppure al nuovo carré spettinato della nostra iconica Alba Parietti. Tutte donne bellissime che hanno scelto di stravolgere il proprio hair look per ritrovare una nuova identità in termini di stile.

View this post on Instagram

Hi everyone, this video goes out to the amazing team of Greenpeace Nordic activists who are currently occupying an oil rig in the Danish North Sea to demand a legal ban on all new oil exploration. Because I couldn’t be with them in person, I sent them one of my favorite red hats that I hope they’ll find at least a little bit comforting on the oil rig. To the @Greenpeace activists risking everything to protect our planet, thank you. Thank you for fighting the good fight and putting your bodies on the line to combat the fossil fuel industry and the climate crisis. The time is now for a renewable and just future, and I'm so grateful you're doing everything you can to make that happen and to show the fossil fuel execs that we won’t stand for this any longer. Stay safe, and we're all here on dry land cheering you on! To those of you reading this, go to the @greenpeace account to follow along on the activity. And if you were occupying an oil rig to save the world, #WhatWouldYouBring ?

A post shared by Jane Fonda (@janefonda) on

Le star e i loro tagli di capelli da vere e proprie dive. Attenzione al colore!

«Alba Parietti ha un volto dalla forma ovale un po’ allungata, questo taglio aiuta a darle rotondità, “accorciando” un po’ il viso. Le proporzioni sono rispettate e sono stati mantenuti sia il volume che la flessuosità, segni distintivi del suo look fin dagli anni ’90». Per cui, alla nostra amatissima Alba Parietti, un carrè spettinato fa proprio al caso suo. Anzi, un taglio corto ben realizzato, fa sì che attraverso dei piccoli accorgimenti si possa distogliere l’attenzione da un viso o un collo poco tonico. Attenzione al colore:  l’ideale è scegliere sempre delle tonalità che non entrino in contrasto con l’incarnato della pelle. Colori caldi per le carnagioni olivastre, e colori chiari, morbidi, per le pelli chiare. Da considerare anche l’uso di mousse modellante che doni volume oppure spray texturizzante miscelato ad un olio  per togliere il crespo.

I tagli ideali per le donne over 50

Con il passare dell’età le chiome si assottigliano progressivamente, e mantenere una lunghezza medio/corta eviterà di mostrare punte rovinate e vuote. Come tipologia di tagli, sono da preferire quelli “graduati” che abbiano sostegno alla base e che siano scalati all’interno per avere volume ma al contempo movimento. Basti pensare al bellissimo taglio recente dell’iconica Monica Bellucci, star internazionale. Un taglio corto deciso e scalato ai lati, per esempio, può avere un doppio effetto: “liberare il viso e attirare l’attenzione sulle linee grafiche dei capelli, di conseguenza le rughe passeranno in secondo piano”. Un’ottima alternativa per affrontare il tempo che passa inesorabilmente e per mantenersi sempre giovani senza ricorrere alla chirurgia estetica.

 

Avatar

Written by valentinabissoli

MTV VMAs 2020: tutti i look imperdibili delle star

Moda, la “rinascita” parte da Firenze ed è firmata Dolce & Gabbana