Audrey Hepburn compleanno: la diva che ha fatto sognare milioni di donne

Cresciuta tra Belgio, Regno Unito e Paesi Bassi, dove visse sotto il regime nazista, durante la Seconda Guerra Mondiale studiò danza per poi approdare al teatro e infine al cinema

“La semplicità e la verità sono le sole cose che contano veramente. Vengono da dentro. Non si può fingere.” Audrey Hepburn

Audrey Hepburn nata il 4 maggio 1929, una delle attrici più belle di sempre, apprezzatissima per sue interpretazioni, ma anche per la sua innata eleganza e bellezza senza tempo.

La carriera nel mondo del cinema

“Ci sono viaggi che si fanno con un unico bagaglio, il cuore.” Audrey Hepburn

Nel 1954, a soli 24 anni, vinse l’Oscar come miglior attrice per Vacanze romane, interpretando il personaggio della Principessa Anna, ma quasi tutti la ricordano come Holly Golightly, la protagonista di Colazione da Tiffany, tratto dall’omonimo romanzo di Truman Capote. Fu quel film a renderne indimenticabile il fascino per i decenni successivi, durante i quali Audrey Hepburn diventò molto di più dei suoi ruoli cinematografici, trasformandosi in un simbolo universale di stile ed eleganza.

Accusata più volte di essere troppo magra

“Niente è impossibile. Il mondo stesso dice: Io sono possibile!” Audrey Hepburn

La sua bellezza sottile di Audrey Hepburn fece molto discutere, perché si pensava che l’attrice britannica soffrisse di disturbi alimentari come l’anoressia. È stato poi Robert Wolders a raccontare com’era una giornata-tipo di Audrey dal punto di vista alimentare:

“La mattina, a colazione, mangiavamo pane di segale e marmellata, mentre a mezzogiorno c’era sempre la pasta, oppure pollo e vitello con ortaggi del nostro giardino. La sera, zuppa con pollo e verdure.”

Il trucco di Audrey Hepburn ha fatto sognare tutte le donne

“Non sono capace di leggere un messaggio triste senza prima mettermi il rossetto.” Audrey Hepburn

Audrey Hepburn era famosa per il trucco che le evidenziava quegli occhi memorabili. Ciò che molti non sanno è che lavorò con gli stessi truccatori e parrucchieri (conosciuti sul set di Vacanze romane) per tutta la vita: i coniugi Alberto e Grazia De Rossi. Nessuno sa che Alberto era così esigente che dopo aver applicato il mascara usava una spilla da balia per separare ogni singola ciglia.

La moda per Audrey Hepburn

“Il successo è come raggiungere un traguardo importante e rendersi conto di essere sempre esattamente la stessa.” Audrey Hepburn

Audrey Hepburn era un’amica e la musa di Hubert Givenchy. Ha disegnato il suo famoso abito nero da “Breakfast at Tiffany’s”. Dopo questo film, il marchio “Tiffany and Co.” è diventato estremamente popolare.

Colazione da Tiffany

“Credo che il passato mi abbia aiutata ad apprezzare il presente e non voglio sprecare nulla angosciandomi per il futuro.” Audrey Hepburn

Colazione da Tiffany (Breakfast at Tiffany’s) è un film del 1961 diretto da Blake Edwards, con Audrey Hepburn e George Peppard, tratto dall’omonimo romanzo del 1958 di Truman Capote. Audrey Hepburn odiava i biscotti al burro danesi, dolcetti che il suo personaggio mangia a colazione, il che rese le riprese della scena iniziale piuttosto ardue per lei, visto che avrebbe preferito un gelato ma il regista rispose negativamente.

La foto più bella di sempre

Audrey Hepburn e Grace Kelly insieme, dietro le quinte nel durante gli Academy Awards del 1956.

The end

“Io ho bisogno di molto affetto, di essere amata e di amare. Di amore vero. Il resto viene da sé.” Audrey Hepburn

Audrey Hepburn morì a 63 anni a Tolochenaz, in Svizzera, il 20 gennaio del 1993.

Avatar

Written by chiaradinunzio

Fase 2: settore moda riparte insieme a quello automobilistico

Lady Gaga videomessaggio in lacrime con Tiziano Ferro: “Ti amo Italia”