Yacht più grande del mondo.Quanto costa noleggiare il Flying Fox

Pensa a caratteristiche come la SPA, un centro immersioni professionale, due eliporti, la piscina trasversale più grande del mondo e un centro di crioterapia

Non solo voleva che i cuori degli ospiti battessero forte una volta saliti a bordo, ma il proprietario di questo magnifico yacht  Lürssen di 180 metri ha voluto assicurarsi di includere ogni capriccio e fantasia. Pensa a caratteristiche come la SPA, un centro immersioni professionale, due eliporti per elicotteri aziendali, la piscina trasversale più grande del mondo e, naturalmente, un centro di crioterapia. Ha anche lavorato con ex atleti olimpici ed ex militari britannici per fornire un equipaggio di prima classe

La buona notizia è che Flying Fox può essere condiviso da tutti (quasi ma proprio quasi) noi per circa $ 4 milioni a settimana. La lunghezza di 180 metri lo rende lo yacht più grande disponibile per il noleggio. Consegnato nel 2019, ha quasi ogni lussuoso comfort immaginabile. In un senso molto reale, non solo alza l’asticella, ne imposta una nuova. La prima occhiata dell’esterno turchese Espen Øino è una rapida rivelazione della portata della nave a sei ponti. All’estremità di poppa, la piscina di 40 piedi attira immediatamente l’attenzione. La più grande piscina trasversale di qualsiasi yacht, ha una parete retrattile che può dividere l’acqua in due. Ciò offre agli ospiti una scelta tra acqua dolce o salata e temperature che vanno dal vapore al ghiaccio.

I due eliporti dello yacht offrono inoltre ai proprietari e agli ospiti un certo grado di flessibilità. Il punto di 60 piedi a poppa è l’area di atterraggio principale per l’elicottero Airbus H175 del proprietario, con un secondo eliporto di 49 piedi a prua. Costruito per uso privato ma concepito con potenziale per essere noleggiato, Flying Fox ha impiegato tre anni per essere progettato. Il proprietario voleva essere sicuro di aver incluso tutto ciò che gli era mancato sui suoi due precedenti yacht. Imperial Yachts ha gestito la costruzione e ora sta supervisionando la charter.

“Il processo di progettazione originale consisteva nel trovare l’equilibrio tra ciò che il cliente si aspettava e ciò che era possibile in termini di tecnologia”. Ha dichiarato Eric Lepeingle, responsabile vendite e charter di Imperial, durante un tour virtuale esclusivo. “L’idea di avere uno yacht progettato meticolosamente che offra anche un fronte tecnologico gli è davvero piaciuta”.

Kate Middleton post lockdown: il nuovo colore di capelli è protagonista

 

 

Avatar

Written by Erika Barone

Moda 2020: sono i vestiti midi la tendenza dell’estate

Hotel in Svizzera senza pareti né soffitto. L'ultima frontiera del turismo ecosostenibile

Hotel in Svizzera senza pareti né soffitto. L’ultima frontiera del turismo ecosostenibile