Sophia Loren in The Life Ahead x Netflix: “Il corpo cambia, la mente no”

Una Sophia Loren eccezzionale in The Life Ahead, la storia di Madame Rosa, una focosa ex prostituta sulla costa del sud Italia

Sophia Loren è protagonista del Netflix drama The Life Ahead, in cui ripercorre la propria vita, dallo squallore della Napoli in tempo di guerra al glamour della fama internazionale. Così si legge tra le righe del mag The Guardian. Sophia Loren ha un cappotto dorato lucido e una coda dorata ondeggiante e porta una dose di realismo magico in una storia che suonerebbe altrimenti cruda e fredda del 21 ° secolo.

Apparentemente, The Life Ahead racconta la storia di Madame Rosa, una focosa samaritana, ex prostituta sulla costa del sud Italia. Ma in sostanza, in fondo, è una lussuosa vetrina per l’86enne Sophia Loren. Lei cammina a grandi passi nel bel mezzo dell’azione, con i capelli grigi sciolti e gli orecchini a cerchio che oscillano; una Madre Coraggio per secoli, ammaccata ma indomita. Diretto da suo figlio, Edoardo Ponti, il film estrae il carattere più intimo dell’attore, riprende la sua colorata storia di vita e suscita ricordi dei personaggi combattivi che ha interpretato nel suo periodo di massimo splendore. “Le cose non cambiano troppo”, dice Sophia Loren. “Il corpo cambia. La mente no”.

Sophia Loren in The Life Ahead x Netflix: “Il corpo cambia, la mente no”

Il piano era quello di presentare il film in anteprima a Roma. Ma poi a rompere le cosiddette uova nel paniere è giunta la pandemia, motivo per cui hanno dovuto lanciarlo dal soggiorno della casa di Loren a Ginevra. Madre e figlio seduti fianco a fianco di fronte ad un laptop con la portafinestra del giardino aperta alle spalle. La connessione Zoom è imprevedibile. L’immagine continua a bloccarsi. Ponti è divertito, ma Sophia Loren è quasi esasperata, triste per non poter dar vita all’ormai vecchio sfarzo della cerimonia di apertura. Nel film The Life Ahead, Sophia Loren interpreta Madame Rosa, come una sopravvissuta ormai stanca della vita. Il suo personaggio è quello di una donna forte, una dispensatrice di amore a muso duro. Ad un certo punto la Loren, durante le riprese, si è resa conto di star emulando nel suo ruolo in tutto e per tutto la madre Romilda. “I sentimenti di mia madre erano tutti chiusi dentro di lei”, spiega. “Mi è stato permesso di farne parte, mai in senso positivo, mai come madre e figlia”. Un enorme successo già preannunciato.

Aston Martin e l’architetto David Adjaye insieme per la progettazione di cinque appartamenti di lusso a New York

Avatar

Written by Erika Barone

Al Vilòn di Roma il premio Migliore Cocktail Bar d’Albergo nella guida del Gambero Rosso

Leonardo DiCaprio festeggia il suo 46esimo compleanno in spiaggia tra elezioni e la magica Malibù