Servizio professionale di trasporto auto: cos’è e come funziona

Il trasporto auto è un servizio professionale che si rende necessario nel momento in cui bisogna trasferire un veicolo da un luogo all’altro in maniera sicura. Un’urgenza di questo tipo può verificarsi in diversi casi, basti pensare al trasporto di un’autovettura nuova acquistata in un concessionario che si trova a centinaia di chilometri di distanza dalla residenza del nuovo proprietario. Lo stesso può dirsi di un’autovettura da recapitare in un luogo di villeggiatura qualora si voglia evitare di trascorrere tante ore al volante, risparmiando così lo stress e la stanchezza. In questo articolo vedremo tutto quanto c’è da sapere in merito a questo tipo di servizio.

A chi rivolgersi

La prima cosa da fare quando si decide di far trasferire il proprio veicolo su strada (ossia tramite trasporto su gomma) è affidarsi ad un operatore specializzato. Molti di questi, come ad esempio KarryCo, offrono la possibilità di richiedere un preventivo gratuito online e di scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze. Il trasporto del mezzo, infatti, può essere effettuato sia tramite bisarca sia affidando il veicolo ad un driver professionale; la scelta dipende da una serie di fattori legati alle condizioni di fornitura del servizio stesso.

Come funziona: il preventivo

Una volta individuato l’operatore al quale affidare il veicolo da trasportare, è necessario concordare il preventivo. Quest’ultimo viene calcolato sulla base di una serie di parametri che possono cambiare sensibilmente a seconda dei casi; il fattore ad incidere maggiormente è certamente la distanza: più lungo sarà il tragitto tra il punto di ritiro e quello di consegna, maggiori saranno i costi di trasporto. Altro fattore determinante è la modalità di trasporto: l’impiego di una bisarca o di un driver professionale comportano tariffe differenti (tenendo presente delle differenti politiche di prezzo attuate dai singoli operatori).

In aggiunta, il preventivo tiene conto anche della flessibilità degli orari e delle date; più margine si concede al trasportatore, maggiore sarà la possibilità di ottenere un prezzo concorrenziale. In caso contrario, è possibile che il costo complessivo del servizio possa risultare più elevato. Infine, le tariffe variano a seconda del numero di veicoli da trasferire, benché questo fattore entri in gioco quasi esclusivamente per il trasporto di piccole flotte aziendali anziché per il parco auto di un privato.

Il servizio: dalla preparazione del veicolo alla consegna

Quando il cliente ha concordato il preventivo con l’operatore, le parti sottoscrivono un contratto in cui sono riportate le condizioni di erogazione del servizio: modalità di trasporto, data, ora e luogo di ritiro e di consegna nonché gli estremi di eventuali coperture assicurative (premesso che il veicolo trasportato deve essere in regola con gli oneri RCA).

Prima di essere affidato al trasportatore, il veicolo deve essere ‘preparato’. Cosa vuol dire? In sostanza, vanno messi in atto alcuni accorgimenti affinché il mezzo sia trasportato nelle condizioni ottimali:

  • lavare accuratamente la carrozzeria; in tal modo è più facile individuare eventuali danni già presenti prima del ritiro. Dopo il lavaggio, è consigliabile scattare alcune foto, così da poter testimoniare lo stato della vettura prima del trasporto;
  • non lasciare nell’abitacolo oggetti di valore;
  • accertarsi che il veicolo sia in regola dal punto di vista assicurativo; il consiglio è quello di lasciare i documenti chiusi a chiave nel cruscotto;
  • non fare il pieno di carburante, per non appesantire il mezzo durante il trasporto; meglio lasciare una quantità minima di combustibile nel serbatoio.

A questo punto, il veicolo è pronto per essere ritirato. La consegna, salvo imprevisti, viene effettuata nel giorno e all’ora concordati. Se il luogo di destinazione è difficile da raggiungere con la bisarca, o si trova all’interno di una ZTL, è bene optare per il trasporto tramite driver, in quanto rappresenta una soluzione più flessibile.

Written by claudiodibona

La mamma della Ferragni in vacanza a Dubai: quanto costa una notte nel suo resort extra lusso

La lavorazione della pelle e del cuoio