Ryanair, voli cancellati mai più: quando potremo ricominciare a fare i bagagli

Ryanair prevede almeno mille voli giornalieri, che andranno a ripristinare così il 90% del network antecedente alla pandemia

l’insperato annuncio di Ryanair è finalmente arrivato: i voli riprenderanno a partire dal 1° luglio. Ciò sperando che le restrizioni all’interno dell’Unione europea non vengano ammorbidite e che si mettano in atto efficaci misure sanitarie negli aeroporti. Previsti almeno mille voli giornalieri, che andranno a ripristinare così il 90% del network antecedente alla pandemia COVID-19. A causa delle restrizioni imposte a metà marzo per via del Coronavirus, infatti, Ryanair ha dovuto ridurre drasticamente il numero di voli. Solo 30 voli attivi che collegano Irlanda, Regno Unito ed Europa.

Da luglio sono previsti voli giornalieri o settimanali su tutte le tratte principali, in modo, pian piano, da tornare a coprirle tutte, anziché effettuare un servizio ad alta frequenza solo su un numero ridotto.

Ryanair e Italia

Le rotte che effettuerà Ryanair a partire dall’1° luglio copriranno sostanzialmente ogni tratta, ad assicurarlo la compagnia stessa. Da Milano Malpensa partiranno voli per Londra, Madrid, Tenerife, Malaga, Bruxelles, Valencia, Alicante, Siviglia. Da Bergamo Orio al Serio decolleranno voli per Londra, Barcellona, Berlino, Ibiza, Malta, Dublino, Madrid, Valencia, Bruxelles. Anche da Roma Fiumicino partiranno i voli per la Spagna con Barcellona, Ibiza, Siviglia, Alicante e Malaga, ma anche per Marsiglia, Vienna e Bruxelles. Ciampino volerà verso Londra, Atene, Berlino, Dublino, Marrakech e altre destinazioni ancora consuete a Ryanair.

Come si volerà sugli aerei Ryanair

Ecco le regole adottate dalla compagnia aerea irlandese:

  • check-in online
  • download della carta di imbarco sullo smartphone
  • controllo della temperatura all’ingresso dell’aeroporto
  • utilizzo di mascherine durante tutta la durata del viaggio, sia nel terminal sia a bordo
  • tutti gli aeromobili sono dotati di filtri HEPA
  • tutte le superfici interne saranno sanificate ogni notte con prodotti chimici
  • l’equipaggio indosserà mascherine o altri tipi di coperture facciali
  • proibite le file per le toilette, a cui si potrà accedere individualmente e solo su richiesta
  • transazioni accettate soltanto contactless

Per quanto riguarda il distanziamento sociale, il boss di Ryanair Michael O’Leary si era inizialmente rifiutato di applicarlo. La compagnia in una nota ha fatto sapere che “negli aeroporti e a bordo degli aeromobili è fortemente consigliato laddove possibile. Ahi ahi ahi.

Inail, parrucchieri riapertura: le linee guida da seguire alla lettera

Avatar

Written by Erika Barone

Mascherina capelli: come raccoglierli per conciliare praticità e stile

Letizia di Spagna look al naturale: pazzesca anche con i capelli bianchi

Letizia di Spagna look al naturale: pazzesca anche con i capelli bianchi