Principessa Sofia di Spagna: la prima volta non si scorda mai

Sofia di Spagna, figlia minore di re Felipe VI e Letizia Ortiz, e sua sorella maggiore, nonché futura regina, la 14enne Leonor hanno dato voce alla cultura

Sofia di Spagna, 12 anni, ieri ha debuttato ufficialmente durante il 25esimo anniversario della Giornata del Libro. La Giornata del Libro di Madrid è stata pianificata dal Círculo de Bellas Artes, evento che quest’anno si è celebrato online per colpa della quarantena da pandemia Coronavirus. Sofia di Spagna, figlia minore di re Felipe VI e Letizia Ortiz, e sua sorella maggiore, nonché futura regina, la 14enne Leonor hanno dato voce alla cultura. Dal Palazzo della Zarzuela hanno letto online alcuni passi del libro di Miguel de Cervantes, Don Chisciotte. Un omaggio, il loro, a tutti gli eroi in prima linea impegnati nella lotta contro l’epidemia da Coronavirus.

Per Sofia, che compirà 13anni a brevissimo, per la precisione il 29 aprile, quello di ieri ha rappresentato un rito di passaggio importantissimo: parlare in pubblico per la prima volta. Come se non bastasse, Sofia si è ritrovata a farlo due volte durante la stessa giornata. Infatti, dopo la lettura del pilastro di Cervantes, le due principessine hanno anche lanciato un messaggio via web, rivolto a tutta la Spagna messa a dura prova dall’emergenza sanitaria.

Il video di debutto della Principessa Sofia di Spagna

Nel video, postato dall’account Instagram della royal family, comincia a parlare Sofia: «Non serve essere adulti per rendersi conto delle enormi difficoltà che stiamo vivendo nel nostro Paese. Molti bambini hanno perso i loro nonni o altre persone care, e stanno soffrendo». Mentre Leonorci tiene a ricordare che «milioni di ragazzi da oltre un mese non possono andare a scuola» per colpa del lockdown i più fortunati, mentre gli altri… Sofia ha concluso con dei sentiti ringraziamenti: «Tutte le persone che si stanno prendendo cura degli altri, nei modi più diversi. Mandiamo loro un abbraccio con tutto l’affetto. Che tutto questo passi in fretta».

L’esordio di Sofia non poteva avvenire in un modo migliore, la principessa ha lasciato tutti di stucco con la sua naturalezza e semplicità. Medesime doti mostrate anche dalla sorella maggiore, la futura regina Leonor. Anche se, in quanto più grande, ha avuto più tempo per stare sotto alle luci della ribalta, partecipando, nel corso degli anni, a tanti eventi in compagnia dei genitori.

Coronavirus, Vigili del Fuoco inglesi cantano Bella Ciao: la dedica all’Italia

Avatar

Written by Erika Barone

case di lusso per le vacanze Villa Eterea, Selva di Fasano, Puglia

Case di lusso per le vacanze, prima parte: le più belle dimore di Sicilia e Puglia

Fase 2 parrucchieri e centri estetici, riapertura: ecco quando, le date