Politecnico di Milano, tra i migliori atenei al mondo di Design e Architettura

“Il Politecnico cresce nelle classifiche internazionali e conferma una posizione di eccellenza”, dichiara il rettore Ferruccio Resta.

 Politecnico di Milano. “Il Politecnico cresce nelle classifiche internazionali e conferma una posizione di eccellenza”. E’ così che commenta il rettore Ferruccio Resta in seguito al posizionamento dell’ateneo nella classica delle migliori università del mondo. Ateneo dal carattere scientifico e tecnologico dove i campi di studio comprendono le tre aree dell’ingegneria, architettura e disegno industriale. Sorto a Milano nel 1863, questa università è ora tra le più prestigiose al mondo, insomma di strada ne ha fatta davvero tanta.

Politecnico di Milano, la vastità dei corsi

La preparazione offerta dal Politecnico di Milano, inutile dirlo, è eccellente. Ma oltre alla qualità del personale e ai risultati ottenuti da questo Ateneo, è anche la quantità vastissima di corsi che stupisce chiunque scelga di iniziare il percorso di studi presso questa università. Si passa infatti da Design degli Interni a Design del prodotto, fino al Design che riguarda il mondo della Moda. Per non parlare dei corsi di Ingegneria, che comprendono ben 21 indirizzi, spaziando da quella Aerospaziale, passando per la civile ed arrivando fino a quella Informatica.

Tanti sono poi i master, i dottorati, i corsi di lingua, le attività sportive e tanto altro. Insomma un’università, il Politecnico di Milano, che non bada a spese quando si tratta di offrire una formazione completa e la libertà di scegliere ciò che è più appropriato alle nostre ambizioni. Non a caso, il PoliMi si è aggiudicato un posto tra le migliori università a livello mondiale.

Il design e il diritto d’autore, il manifesto

PoliMi, tra gli atenei più prestigiosi al mondo

Il Politecnico di Milano è dunque tra le più importanti Università al mondo. Nella classifica mondiale del QS World University Rankings by Subject 2021 si difatti posizionata al quinto posto nella categoria Arte e Design, mentre per la categoria Architettura si è aggiudicata il decimo posto. Tanti sono i nomi che sono comunque apparsi nella classifica, come la Nata che ha occupato un posto nella top 100, e ancora il politecnico di Torino, La Sapienza di Roma, Istituto Marangoni e così via.

Diversa invece è la faccenda se si da uno sguardo generale agli atenei in Italia, ebbene perché in questo caso il Politecnico di Milano vola al primissimo posto sia in Ingegneria, che in Architettura e Design. E’ quindi chiaro che, a chi interessa questo mondo ed è in procinto di cominciare gli studi, il PoliMi è la strada giusta da seguire. I dati parlano chiaro.

 

Written by chiaraprossimo

Vacanza di lusso a Dubai: piccola guida per un viaggio da sogno

Sneakers di lusso: ecco le scarpe più costose al mondo nel 2022