Chi è Paola Egonu: contro ogni stereotipo di genere, etnia e orientamento sessuale

Paola Egonu è in cima alla vetta ed è possibile vederla da lontanissimo perché regge la bandiera olimpica

In ogni discussione su chi sia il miglior giocatore al mondo della pallavolo femminile in questo momento, viene invariabilmente fuori il nome della stella nascente italiana Paola Egonu. Forse la parola “risalita” è ormai un po’ fuori luogo, visto che, alla giovane età di 22 anni, il potente opposto di A. Carraro Imoco Conegliano ha già stabilito il suo vero e proprio status di stella.

Chi è Paola Egonu: contro ogni stereotipo di genere, etnia e orientamento sessuale

Paola Enogu ha ottenuto da risultati solidi, innescando nel frattempo anche aspettative. Ha ricevuto la notizia stamattina, dal presidente del Coni Giovanni Malagò, al suo arrivo in Giappone, ed è scoppiata a piangere dall’emozione. “Sono molto onorata per l’incarico che mi è stato dato da parte del Cio per portare la bandiera olimpica,” ha commentato dopo aver avuto di essere scelta stata. “Mi emozionata appena il Malagò me l’ha detto perché mi ritrovo a presidente gli/le atletз di tutto il mondo ed è una grossa responsabilità: esprimerò e sfilerò per ogni atleta di questo pianeta”.

Paola Egonu, nata il 18 dicembre 1998,  è una pallavolista italiana. Fa parte della Nazionale di pallavolo femminile dell’Italia. A livello di club ha giocato per il Club Italia nel 2015. È stata Miglior ricevitore nelle Qualificazioni Olimpiadi 2016 e ora alle Olimpiadi 2020 sarà ambasciatrice di innovazione. Contro ogni stereotipo di genere, razza, cultura e orientamento sessuale. Paola Egonu è in cima alla vetta ed è possibile vederla da lontanissimo perché regge la bandiera olimpica.

Marco Verratti, il collier Maison Paillard della moglie è puro lusso: quanto costa

Written by Erika Barone

Marco Verratti, il collier Maison Paillard della moglie è puro lusso: quanto costa

Marco Verratti, il collier Maison Paillard della moglie è puro lusso: quanto costa