Naomi Campbell Instagram: foto in topless dopo la London Fashion Week

La supermodella 49enne si è scattata una foto sdraiata a letto, con una didascalia ammiccante e sensuale, proprio come lei

Naomi Campbell ha celebrato la sua apparizione nello show TommyNow di Tommy Hilfiger alla London Fashion Week pubblicando un provocante selfie in topless. Nata il 22 maggio 1970, la top model britannica è stata una delle modelle più famose al mondo, per oltre due decenni. Musa ispiratrice di molti maestri del fashion.

La supermodella 49enne si è scattata una foto sdraiata a letto, con la didascalia, “#SelfieSunday ? ?”. Mentre una ciocca dei suoi capelli copre totalmente un seno, l’altro resta scoperto, “imprevisto” a cui Naomi ha deciso di ovviare posizionando un’emoji a forma di stella sul capezzolo per camuffarlo. L’onda di commenti estasiati non ha tardato ad arrivare, ma non solo i fan i sono fatti avanti con i complimenti. Anche star del calibro di Holly Robinson Peete, Heidi Klum e Tyson Beckford hanno commentato positivamente lo scatto sexy. Naomi Campbell è diventata la prima donna di colore a ricevere il premio Fashion Icon ai British Fashion Awards lo scorso dicembre. Harper’s Bazaar racconta che la super modella abbia ringraziato in lacrime sua madre durante il suo discorso durante la cerimonia, insieme alle icone di stile che l’hanno ispirata. Icone come Grace Jones, Dorothy Dandridge, Diana Ross e Janet Jackson. Naomi non si è mai sposata, anzi, ha avuto una vita sentimentale piuttosto dura e non esente da attacchi di rabbia (ce lo ricordiamo tutti).

È stata infatti condannata per aggressione in quattro diverse occasioni, con accuse gravissime quali scagliare telefoni e Blackberry contro assistenti e governanti. Nel 1999, la Campbell è entrato in riabilitazione a causa della sua dipendenza da cocaina e alcol, dipendenza che durava ormai da 5 lunghi anni. Di sua iniziativa, nel 1994, utilizzò per la prima volta la droga, la Campbell poi dichiarò nel 2005: «Mi stavo divertendo. Vivevo questa vita viaggiando per il mondo e avendo persone che mi davano qualsiasi cosa. Ma la droga è molto brutta». Nel 2002, Naomi ha denunciato il Daily Mirror, dopo che il giornale ha pubblicato un rapporto della sua tossicodipendenza, compresa una fotografia di lei che lasciava una riunione della Narcotici Anonimi. L’Alta Corte ha ordinato £ 3.500 in danni dal Daily Mirror. Nello stesso anno la sentenza è stata ribaltata dalla Corte d’appello, che ha ordinato alla Campbell di pagare £ 350.000 di spese legali del giornale, ma nel 2004 la Camera dei lord ha ripristinato la sentenza dei danni dell’Alta corte. Insomma, non una vita facile per una delle Top più top che il mondo abbia mai conosciuto.

Da Naomi Campbell a Uma Thurman e Claudia Schiffer: chi compie 50 anni nel 2020?

Avatar

Written by Erika Barone

Milano Fashion Week 2020, calendario eventi e sfilate

Ashley Graham

Ashley Graham, la modella curvy più pagata al mondo mostra con orgoglio le smagliature