Keanu Reeves, asta di beneficenza col botto: il primo premio è lui

La star di Hollywood è accorsa in aiuto di un’associazione che si occupa del benessere dei bambini malati di cancro

Keanu Reeves continua a sorprendere i propri fan e tutto il resto del mondo, compiendo azioni  benefiche e mettendo la propria visibilità al servizio di chi è bisognoso. La star di Hollywood è accorsa in aiuto di un’associazione che si occupa del benessere dei bambini malati di cancro. Keanu ha dunque deciso di ideare un’asta e al miglior offerente verrà concesso di fare una chiacchierata con lui tramite Zoom. (Continua dopo la foto)

L’asta indetta da Keanu Reeves

Zoom è l’app che sta spopolando tra i vip, non c’è dubbio, tante personalità in vista come ad esempio le Regina Elisabetta II o suo nipote William ne fanno uso da un po’. L’attore di Hollywood ha deciso di utilizzarla nel migliore dei modi, Keanu infatti è divenuto il premio di un’asta di beneficienza in sostegno di un’associazione dell’Idaho che si occupa di malati di cancro. L’asta terminerà lunedì 22 giugno, e il miglior offerente potrà aggiudicarsi come premio il nostro bellissimo e bravissimo Keanu Reeves. (Continua dopo la foto)

L’intento dell’asta è chiaramente benefico. Infatti l’idea è quella di supportare una piccola associazione formata da soli 30 volontari che danno assistenza ai bambini malati di cancro. Per incentivare favorire le donazioni, Keanu Reeves ha pensato bene di mettere all’asta sé stesso. Al miglior offerente, infatti, verranno concessi 15 minuti sull’app Zoom da trascorrere con la l’attore hollywoodiano. Non sarà un incontro ravvicinato, ma il concetto di questo premio è ben diverso, perché mette in palio la cosa più preziosa che un essere umano possa donare: il proprio tempo. (Continua dopo la foto)

Ad oggi l’asta è giunta a 16mila dollari. Mancando ancora 4 giorni alla chiusura ufficiale, non si esclude che la cifra possa procedere ad innalzarsi. È stata l’associazione stessa a spiegare i particolari ed il regolamento dell’asta. Dopo che verrà offerta la cifra più alta tra quelle proposte, e verrà quindi donato l’assegno, il vincitore invierà la propria lista di domande da rivolgere a Keanu Reeves. In modo tale che il tempo a disposizione venga interamente occupato. I proventi dell’asta andranno all’associazione Camp Raibow Gold.

Vittoria Ceretti matrimonio. Abito Jacquemus, capelli sciolti e niente makeup, splendida

 

 

Avatar

Written by Erika Barone

Vittoria Ceretti matrimonio. Abito Jacquemus, capelli sciolti e niente makeup, splendida

Vittoria Ceretti matrimonio. Abito Jacquemus, capelli sciolti e niente makeup, splendida

Sopracciglia da incubo: anche le star possono sbagliare look