Hunter eyes (come quelli di Leo DiCaprio) senza chirurgia, il ritocco agli occhi che piace agli uomini

C’è anche un modo molto meno invasivo rispetto alla chirurgia per ottenere gli Hunter eyes proprio come quelli di Leonardo DiCaprio

Gli Hunter eyes (occhi da cacciatore) sono diversi dai Prey eyes (occhi da preda). La maggior parte degli uomini lotta per ottenere gli Hunter eyes perché sono occhi da conquistatore. Molti modelli e star come Jared Leto, Gordon Love possiedono proprio questo taglio d’occhi, ossia quello da cacciatore.

Il taglio degli occhi gioca un ruolo gigantesco nel nostro aspetto e personalità. Avere gli occhi di un cacciatore non è un gioco da ragazzi. Per inciso, è la forma naturale delle tue ossa orbitali che rende l’estetica dei tuoi occhi. Tuttavia, se vuoi ancora sapere come ottenere gli occhi di un cacciatore, leggi attentamente le informazioni fornite. Tutti questi interventi chirurgici e trattamenti sono costosi e dolorosi sia per le donne che per gli uomini.

La chirurgia, in questo caso potrebbe essere risolutiva. Ecco gli interventi chirurgici da prendere in considerazione.
Cantoplastica: un canto oculare, una moderna chirurgia oculare.
Blefaroplastica: un trattamento per sollevare la palpebra.
Riparazione della ptosi: abbassa la palpebra.
Decompressione orbitale: un intervento chirurgico per decomprimere l’orbita.
Chirurgia dell’occhio di mandorla: una combinazione di tutti i trattamenti di cui sopra

Hunter eyes senza chirurgia, il ritocco che piace agli uomini

Ma c’è anche un modo molto meno invasivo per ottenere gli Hunter eyes, e lo ha spiegato in un’intervista a Vanity Fair il dottor Carlo Graziani, specialista in oculoplastica. “La tecnica non chirurgica prevede l’utilizzo di un filler di acido ialuronico nella palpebra superiore. Si sfrutta il suo effetto volumetrico per ridurre l’altezza della palpebra mobile e renderla più incappucciata. È una metodica molto precisa e il suo impiego dipende dalla risposta dei tessuti. Si utilizza una microcannula mini-invasiva, che non causa ematomi e non richiede tempi di recupero post trattamento. In questa zona il filler si riassorbe difficilmente e per questo la sua durata è di alcuni anni”.

Angelina Jolie a Roma per ‘Eternals’: il look svela un passo falso stilistico davvero grave

Written by Erika Barone

Look eleganti per Halloween? Ecco qualche idea!

Chiara Ferragni e Fedez in crisi, spunta il pettegolezzo che fa rumore

Chiara Ferragni e Fedez in crisi, spunta il pettegolezzo che fa rumore